Questo sito contribuisce alla audience di

Gli italiani mangiano sempre meno frutta e verdura

News Articoli

Gli italiani mangiano sempre meno frutta e verdura

Cari golosi, quanta frutta e verdura mangiate ogni giorno? Forse non abbastanza.

Sebbene l'Italia sia famosa per la salutare dieta mediterranea, i dati raccolti da Nomisma, società indipendente di studi economici, sottolineano come nel nostro bel paese il consumo di frutta a verdura sia drasticamente diminuito negli ultimi anni.

Dal 2000 a oggi infatti gli italiani hanno escluso dalla dieta ben 1.700 tonnellate di frutta e verdura per una media di 1,5 kg in meno a testa ogni anno. In particolare nel 2014 sono stati consumati pro capite un massimo di 360 grammi di frutta al giorno, rispetto ai 400 grammi del 2000.

Questi dati rappresentano inoltre una tendenza dell'Europa in generale: anche Francia e Regno Unito ad esempio hanno nettamente diminuito negli anni il consumo di frutta e verdura.

L'unica nazione a mantenere un'alimentazione decisamente sana sembra essere la Spagna che, con un consumo medio giornaliero di 490 grammi a persona di frutta e verdura, resta in linea con le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha spesso associato diete povere di frutta e verdura all'insorgere delle malattie.

Per maggiori informazioni:
Studio sulla newsletter di Nomisma

di Francesca Barzanti, pubblicato il 09/02/2015


www.lospicchiodaglio.it