Questo sito contribuisce alla audience di

Il 31 gennaio a Seregno brucia l'anno vecchio con la "Festa della Giubiana"

News Eventi passati

Il 31 gennaio a Seregno brucia l'anno vecchio con la "Festa della Giubiana"

Il 31 gennaio nel quartiere "Fuin" di Seregno, in provincia di Monza, torna la tradizionale "Festa della Giubiana": l'evento che valorizza le antiche tradizioni contadine legate al territorio.

La Giubiana infatti secondo la leggenda era una strega con le gambe lunghe che viveva nei boschi sugli alberi e spaventava i bambini. Un giorno una mamma decise di tenderle una trappola: preparò un grande piatto di risotto di "luganega" talmente saporito che attirò la golosità della Giubiana invogliandola a mangiarne così tanto da non accorgersi del sole che, sorgendo, l'avrebbe uccisa.

Oggi in ricordo della leggenda viene bruciato un grande fantoccio, di legno, paglia e tessuti, nella Piazza Concordia dove lo si lascia ardere fino a notte per far sparire non solo la strega ma anche le negatività dell'anno appena passato.

La sera poi, al simbolico prezzo di un euro, si degusta proprio il "Risotto della Giubiana" a base di riso, zafferano e deliziose salsicce di "luganega"

di Francesca Barzanti, pubblicato il 29/01/2015


www.lospicchiodaglio.it