Questo sito contribuisce alla audience di

Umbria water festival 2012

News Articoli

Umbria water festival 2012

Si terrà dal 17 al 20 maggio 2012 la prima edizione dell'Umbria Water Festival, il primo festival internazionale dedicato all'acqua come risorsa del pianeta da conoscere e salvaguardare.
Un evento diffuso sull'intero territorio del Cuore Verde d'Italia

Si terrà sull'intero territorio regionale umbro la prima edizione dell'Umbria Water Festival, dal 17 al 20 maggio 2012, il primo evento dedicato interamente all'acqua, protagonista indiscussa di innumerevoli attività.

Ad organizzare l'appuntamento è un apposito Comitato costituito dalla Regione dell'Umbria, dalle Province di Perugia e Terni e dalle due Camere di Commercio. Coinvolti anche numerosissimi altri soggetti, pubblici e privati, locali, nazionali e internazionali, in primis l'Unesco che, proprio a Perugia, nella prestigiosa Villa La Colombella, ha collocato la sede del UN-WWAP, Il Programma delle Nazioni Unite per la Valutazione delle Risorse Idriche Mondiali, che ha concesso il patrocinio morale alla manifestazione.

In particolare, l'evento mira a mettere insieme le tante realtà già esistenti in Umbria che operano nel settore, attuando un programma articolato che, nei quattro giorni del festival, possa coinvolgere l'intero territorio, a partire dalle aree più note come la Cascata delle Marmore o  il Lago di Piediluco, dove si svolgeranno innumerevoli attività sportive outdoor, il Lago Trasimeno, con attività didattiche e di intrattenimento che coinvolgeranno tutti i comuni del lago e le isole, o i corsi d'acqua come i fiumi Tevere e Nera, che hanno segnato la vita dei territori nei quali scorrono.

Si potrà scoprire anche la ricchezza delle aree meno conosciute dal grande pubblico come quelle termali di Città di Castello, Spello, Parrano e Castel Viscardo, la zona geotermica di Castel Giorgio e i 14 comuni della regione in cui si producono acque minerali.

In tutto sono circa 60 i Comuni umbri che hanno proposto iniziative da inserire nel programma del festival, tutti e 25 di Centri di Educazione Ambientale, i 4 Ecomusei della Regione, le Università e numerosissime associazioni culturali, sportive e di categoria.

Proprio per mettere in evidenza l'importanza dell'acqua, i suoi molteplici utilizzi, la natura e rendere l'Umbria "Capitale mondiale dell'acqua", l'evento sarò strutturato in differenti aree tematiche, dallo sport alle energie alla convegnistica, dall'irrigazione agli aspetti spirituali e religiosi connessi all' acqua e prevederà attività diverse anche di carattere spettacolare, ideate per grandi e piccoli, per le famiglie come per gli sportivi, per chi è attento all'ambiente e ai consumi o per il "semplice" turista, attraverso le quali tutti possano conoscere, approfondire, scoprire ogni aspetto dell'elemento Acqua.

Per maggiori informazioni:
www.umbriawaterfestival.it

di Barbara Farinelli, pubblicato il 30/04/2012


www.lospicchiodaglio.it