Questo sito contribuisce alla audience di

Una ciliegia al giorno combatte dolore e infiammazioni

News Articoli

Una ciliegia al giorno combatte dolore e infiammazioni

Avete mai assaggiato le ciliegie selvatiche?

Beh se non le avete mai mangiate, è tempo di iniziare, perché questi frutti rossi presenti soprattutto nel nord Italia non solo sono un piacere per il palato, ma fanno bene alla nostra salute essendo ricche di vitamina A, C, potassio, ferro, magnesio, folato e fibre.

Pensate che le ciliegie selvatiche vengono addirittura utilizzate come antidolorifici poiché agiscono sul metabolismo dell'acido urico e riducono lo sgradevole fastidio dovuto alle articolazioni infiammate.

A scoprirlo è stato un team di scienziati della Northumbria University, con uno studio pubblicato sul Journal of Functional Foods, che ha analizzato un campione di 12 persone, con un'età media di 26 anni, a cui sono state date da bere due diverse bevande: una contenente 30 ml di succo di ciliegie selvatiche, e l'altra contenente 60 ml dello stesso succo.

I risultati hanno evidenziato che l'assunzione del succo, in entrambe le quantità, ha ridotto notevolmente il livello di acido urico nel sangue nonché di proteina C-reattiva, responsabile di molte infiammazioni.

Quindi via libera alle deliziose ciliegie selvatiche che non sono solo un antinfiammatorio naturale, ma combattono anche il colesterolo, l'insonnia, grazie alla melatonina, e l'invecchiamento della pelle!

Per maggiori informazioni:
Articolo sul sito della Northumbria University

di Francesca Barzanti, pubblicato il 08/12/2014


www.lospicchiodaglio.it