Questo sito contribuisce alla audience di

Vis Amoris apre al pubblico e invita alla scoperta del Pigato

News Articoli

Vis Amoris apre al pubblico e invita alla scoperta del Pigato

Il fine settimana del 16 e 17 giugno 2012, Vis Amoris prende parte alla prima tappa, dedicata alle zone di produzione dei vini a D.O., della manifestazione “Vigne Ville e Giardini” sostenuta dall’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Imperia “PromImperia” in collaborazione con le Associazioni di Categoria provinciali. Filo conduttore, la promozione del vino autoctono e dei suoi luoghi di produzione attraverso la testimonianza della storia del territorio, messaggero di colori e profumi della terra, senza trascurare le peculiarità della costa, sede di bellezze storico culturali imperdibili quali le ville storiche e i giardini.

All’interno di un percorso di conoscenza, degustazione e vendita di prodotti liguri locali, sabato e domenica nel contesto dell’iniziativa Cantine Aperte, si potrà visitare l’Azienda Agricola Vis Amoris, situata sulla Strada per Vasia 1 a Imperia, raggiungibile anche con un
servizio di bus per gli ospiti e per i turisti indipendenti. A partire dalla cantina, dotata della migliore tecnologia per la produzione di vini bianchi. Per poi passare alla vigna che, da un piccolo vigneto di 2500 mq nel 2004, è oggi cresciuta fino a occupare 3 ettari e mezzo vitati, di sole uve pigato, a circa a 3 km dal mare, dove il lavoro è quasi completamente manuale senza uso di diserbanti nel massimo rispetto della natura. Per finire con il prodotto: per la prima volta viene presentata al grande pubblico l’intera gamma dei vini Vis Amoris, nata da un unico vitigno, il pigato, declinato in sei diverse versioni con la novità assoluta del primo spumante Metodo Classico di sole uve pigato.

Una occasione unica per fare un percorso affascinante e sorprendente di degustazione di vini pigato, dal Domè 2011 al pigato Sogno 2010, dal pigato passito Dulcis in Fundo 2010 fino ai tre nuovi vini Verum 2011, Regis 2009 e il Metodo Classico Millesimato 2009.

LA STORIA
Vis Amoris nasce dall’amore per una terra aspra, ma generosa, la Liguria, Imperia. Un sogno che sembrava una sfida: produrre un vino speciale da una terra speciale che ne sapesse coniugare i colori, i sapori, i profumi e le emozioni. Nel 2004, una coppia di professionisti, Rossana Zappa e Roberto Tozzi, decide di dare forma a questa passione e di dedicarsi a una nuova avventura. Con il supporto di un affermato enologo, Giuliano Noè, e di un esperto agronomo, Piero Roseo, che si sono appassionati al progetto, nasce nel 2004 il primo pigato: Vis Amoris Domè.
I primi risultati sono stati molto incoraggianti e li hanno spinti a continuare. Hanno gradualmente acquistato piccoli appezzamenti di terreno abbandonati da più di trent’anni sempre nella stessa zona con il desiderio di valorizzare il terroir.

Rossana e Roberto hanno creduto nelle potenzialità straordinarie di questo vitigno autoctono ligure e grazie alla grande passione, la voglia di sperimentare (sotto la guida e l’occhio vigile di Giuliano Noè) e un pizzico di follia, sono arrivati a declinare ben sei diverse tipologie di pigato.
Ecco, questo è Vis Amoris: la forza dell’amore per realizzare un sogno. Un sogno ottenuto con tanta passione e determinazione e che oggi sono orgogliosi di condividere con chi è in grado di apprezzare le cose buone che solo l’amore può realizzare.

Per maggiori informazioni
www.visamoris.it

di Barbara Farinelli, pubblicato il 11/06/2012


www.lospicchiodaglio.it