Questo sito contribuisce alla audience di

Cotolette di pesce

Ricette secondi piatti pesce

Cotolette di pesce


Le cotolette di pesce sono filettini di pesce panati e fritti nell'olio, nella loro versione più semplice. Si possono utilizzare filetti di merluzzo, di platessa, pesce persico o altro pesce a scelta.

Se la cotoletta di pesce vi piace leggera e croccante, fare una sola panatura, ma se vi piace più morbida e spessa fatene due: una vera leccornia. E' possibile inoltre aromatizzare la panatura con prezzemolo tritato, che sta molto bene con il sapore del pesce.

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 2 persone
  • 510 Kcal a porzione
  • difficoltà facile
  • pronta in 45 minuti
  • si può mangiare fuori

In quanti siete?

Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

    

PREPARAZIONE

  • Sciacquare sotto l'acqua corrente i filetti di platessa e metterli in un colino a sgocciolare.
  • In un piatto rompere l'uovo e sbattere con una forchetta, quindi unire una macinata di pepe.
  • In un altro piatto versare il pangrattato.
  • Prendere ad uno ad uno i filetti di pesce, passarli nell'uovo, quindi nel pangrattato e metterli in un piatto. Se piace fare una seconda panatura.
  • In una padellina scaldare abbondante olio per friggere. Quando è ben caldo, 180° C circa, immergervi i filetti panati. Non riempire troppo la padella per non far diminuire eccessivamente la temperatura. Nel caso, effettuare più cotture consecutive.
  • Quando la superficie della panatura risulterà ben dorata, scolare i filetti e porli su un piatto con carta da cucina asciugandoli accuratamente.
  • Regolare di sale e servire.

CONTORNO DI ABBINAMENTO IDEALE

Insalata mista, insalata alle olive

STAGIONE

Ricetta per tutte le stagioni.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

I suggerimenti di barbara

Una volta preparate, se avanzano, le cotolette si possono conservare per un paio di giorni in frigorifero. Sono ottime a temperatura ambiente.

Se utilizzate filetti di pesce sottili, fare la seconda panatura è d'obbligo, altrimenti si arricceranno in cottura.


www.lospicchiodaglio.it



Ti potrebbero interessare anche:


Lascia un commento!!!

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web