Questo sito contribuisce alla audience di

Crepes speck e rucola

Ricette crepes

Crepes speck e rucola


Le crepes speck e rucola sono una squisita preparazione costituita da una cialda sottile e morbida che viene cotta in padella o in crepiera, in Italia chiamate anche crespelle.

Le crepes speck e rucola devono essere cotte al momento e farcite e gustate rapidamente, finchè sono ancora belle calde.

Con le dosi indicate si preparano 4 crepes di grande dimensione (26 cm di diametro), ovvero 1 a testa. Se le crepes sono le protagoniste della cena solitamente ne occorrono almeno 2 a testa, quindi valutare di prepararne anche un'altra, magari con farcitura differente. Se si accompagnano invece con un contorno o vengono precedute da un primo piatto può bastarne anche una.

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 4 persone
  • 330 Kcal a porzione
  • difficoltà media
  • pronta in 1 ora
  • si può preparare in anticipo
  • si può mangiare fuori

In quanti siete?

Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

    

PREPARAZIONE

  • Pulire la rucola rimuovendo i gambi coriacei. Lavarla e asciugarla con una centrifuga da insalata, oppure tamponandola con uno strofinaccio pulito.
  • Rimuovere dallo speck il grasso in eccesso.
  • Grattugiare la fontina con una grattugia a fori larghi.
  • Ungere con pochissimo burro la padella e versare un mestolino di pastella.
  • Appena la crepe è dorata su un lato voltarla e cominciare a condirla, molto velocemente.
  • Cospargere metà crepes con la fontina, lo speck, la rucola e chiudere piegando a metà.
  • Servire immediatamente.
  • Imburrare il padellino ad ogni cottura e ripetere il procedimento per ogni crepe.

STAGIONE

Ricetta per tutte le stagioni.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

I suggerimenti di barbara

Attenzione, al tempo indicato è necessario aggiungere quello di preparazione della pastella (1 ora e mezzo). Il tempo complessivo di preparazione è pertanto di 2 ore. Per diminuire il tempo complessivo è possibile preparare la pastella prima. In tal caso conservarla in frigorifero, ben coperta. Mescolarla bene prima di utilizzarla.


www.lospicchiodaglio.it



Ti potrebbero interessare anche:


2 commenti su questa ricetta

Barbara Farinelli ha detto:
@Mario Ius: bravissimo Mario! Io cerco di dare qualche suggerimento per la farcitura delle crepes, ma evviva la fantasia! :-) E' bellissimo che ognuno le condisca come più preferisce.

Mario Ius ha detto:
Come sempre un grazie a Barbara per le sue proposte,oggi ne ho fatto una variante, e mi scuso per ciò,ho sostituito la fontina con dei gamberetti sgusciati e lessati al vapore per poi farcire le crepes con gli altri ingredienti..
ps.ho notato che avendo aggiunto il burro fuso all'impasto delle creps non era necessario imburrare il padellino.Un saluto Mario Ius

2 commenti su 2
 

Lascia un commento!!!

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web