Questo sito contribuisce alla audience di

Minestrone di burghul

Ricette primi piatti verdura

Minestrone di burghul

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 2 persone
  • 285 Kcal a porzione
  • difficoltà facile
  • pronta in 1 ora
  • ricetta vegetariana e vegan
  • ricetta light

In quanti siete?

Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

    

PREPARAZIONE

  • Sciacquare le patate sotto acqua corrente, spazzolarle e tagliarle a pezzettini.
  • Sgranare i fagioli.
  • Lavare il pomodoro e ridurlo a pezzetti, rimuovendo le parti coriacee.
  • Lavare le carote, tagliare le estremità ed affettarle.
  • Sgranare i piselli.
  • Lavare la costa di sedano, rimuovere i filamenti ed affettarla.
  • Lavare la bietola sotto acqua corrente, rimuovere la parte coriacea del gambo, e ridurla a pezzetti.
  • Lavare i fagiolini, togliere le estremità e tagliarli a pezzetti di 3-4 centimetri.
  • Lavare i rametti di prezzemolo, selezionare le foglie, tamponarle con carta da cucina e tritarle su un tagliere con la mezzaluna, assieme a mezzo spicchio d'aglio spellato.
  • Scaldare il brodo.
  • In una capace pentola mettere l'olio e tritare grossolanamente lo scalogno. Accendere il fuoco e far rosolare a fiamma bassa fintanto che non assume un colore dorato.
  • Unire le verdure, un cucchiaino di trito di aglio e prezzemolo e far insaporire 4-5 minuti a fiamma vivace, mescolando continuamente, quindi unire il brodo vegetale ed una macinata di pepe.
  • Lasciar cuocere per 25 minuti dalla ripresa del bollore, a fiamma bassa.
  • Trascorso il tempo indicato unire un pizzico di sale grosso ed il burghul. Cuocere per 20 minuti circa.
  • Servire con un filo d'olio a crudo.

STAGIONE

Ricetta per tutte le stagioni.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

APPROFONDIMENTI

 

I suggerimenti di barbara

Al posto delle verdure fresche è possibile utilizzare verdure miste surgelate per minestrone. In questo caso la dose è di 200-220 grammi a testa.

Per realizzare un ottimo minestrone tutto l'anno, in primavera (quando le verdure sono nella loro piena stagione) è possibile congelarle, per poi prelevarne la quantità necessaria durante l'inverno. E' bene congelare i fagioli, i piselli, la bietola ed i fagiolini. Sono invece sempre buone le patate, le carote, il sedano, il prezzemolo e lo scalogno. Alternativamente si possono utilizzare i pomodori, i fagioli ed i piselli in scatola. I piselli sono ottimi anche surgelati.

Per avere alcune utili indicazioni su come congelare gli alimenti consultare la sezione "Utilità"


www.lospicchiodaglio.it



Ti potrebbero interessare anche:


Lascia un commento!!!

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web