29 marzo 2015 - primavera primavera

Lo spicchio d'aglio

Minestrone di verdure

Ricette: primi piatti a base di verdura

Minestrone di verdure

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 2 persone
  • 200 Kcal a porzione
  • difficoltà facile
  • pronta in 1 ora e ½
  • ricetta vegetariana e vegan
  • ricetta light

PREPARAZIONE

  • Sciacquare le patate sotto acqua corrente, spazzolarle e tagliarle a pezzettini.
  • Sgranare i fagioli.
  • Lavare il pomodoro e ridurlo a pezzetti, rimuovendo le parti coriacee.
  • Lavare le carote, tagliare le estremità ed affettarle.
  • Sgranare i piselli.
  • Lavare la costa di sedano, rimuovere i filamenti ed affettarla.
  • Lavare la bietola sotto acqua corrente, rimuovere la parte coriacea del gambo, e ridurla a pezzetti.
  • Lavare i fagiolini, togliere le estremità e tagliarli a pezzetti di 3-4 centimetri.
  • Lavare i rametti di prezzemolo, selezionare le foglie, tamponarle con carta da cucina e tritarle su un tagliere con la mezzaluna, assieme allo spicchio d'aglio spellato.
  • Scaldare il brodo.
  • In una capace pentola mettere l'olio e lo scalogno tritato grossolanamente. Accendere il fuoco e far rosolare a fiamma bassa fintanto che non assume un colore dorato.
  • Unire le verdure, un cucchiaino di trito di aglio e prezzemolo e far insaporire 4-5 minuti a fiamma vivace, mescolando continuamente, quindi unire il brodo vegetale e un pizzico di sale grosso.
  • Lasciar cuocere per 45 minuti dalla ripresa del bollore, a fiamma bassa. Trascorso il tempo indicato regolare di sale.
  • Servire con un filo d'olio a crudo e, se piace, Parmigiano Reggiano grattugiato.

STAGIONE

Marzo, aprile, maggio, giugno.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

APPROFONDIMENTI

I suggerimenti di barbara

Al posto delle verdure fresche è possibile utilizzare verdure miste surgelate per minestrone. In questo caso la dose è di 200-220 grammi a testa.

Per realizzare un ottimo minestrone tutto l'anno, in primavera (quando le verdure sono nella loro piena stagione) è possibile congelarle, per poi prelevarne la quantità necessaria durante l'inverno. E' bene congelare i fagioli, i piselli, la bietola ed i fagiolini. Sono invece sempre buone le patate, le carote, il sedano, il prezzemolo e lo scalogno. Alternativamente si possono utilizzare i pomodori, i fagioli ed i piselli in scatola. I piselli sono ottimi anche surgelati.

Per avere alcune utili indicazioni su come congelare gli alimenti consultare la sezione "Utilità".




Ti potrebbero interessare anche:

Risotto ai pioppini

Risotto ai pioppini

390 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Zuppetta funghi e fagioli

Zuppetta funghi e fagioli

365 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Risotto primavera

Risotto primavera

375 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà media
Pasta peperoni e cannellini

Pasta peperoni e cannellini

410 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta alla crema di asparagi

Pasta alla crema di asparagi

380 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta e piselli

Pasta e piselli

390 Kcal a porzione
pronta in 30 minuti
difficoltà facile
Pasta patate e pomodorini

Pasta patate e pomodorini

430 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Risotto ai funghi

Risotto ai funghi

390 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà media
Pasta al pesto di frutta secca

Pasta al pesto di frutta secca

550 Kcal a porzione
pronta in 30 minuti
difficoltà facile
Pasta con dadolata di peperoni

Pasta con dadolata di peperoni

410 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta al pomodoro

Pasta al pomodoro

380 Kcal a porzione
pronta in 30 minuti
difficoltà facile
Minestra patate e piselli

Minestra patate e piselli

400 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta al sugo di zucca e olive

Pasta al sugo di zucca e olive

490 Kcal a porzione
pronta in 15 minuti
difficoltà facile
Zuppa funghi, patate e ceci

Zuppa funghi, patate e ceci

340 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Zuppa di verdure e grano saraceno

Zuppa di verdure e grano saraceno

430 Kcal a porzione
pronta in 1 ora
difficoltà facile
Lasagne crema di robiola e funghi porcini

Lasagne crema di robiola e funghi porcini

675 Kcal a porzione
pronta in 1 ora
difficoltà media
Risotto ai carciofi

Risotto ai carciofi

430 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta pomodorini e basilico

Pasta pomodorini e basilico

400 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta asparagi e pancetta

Pasta asparagi e pancetta

450 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta con le lenticchie

Pasta con le lenticchie

450 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà media
Risotto agli spinaci

Risotto agli spinaci

435 Kcal a porzione
pronta in 30 minuti
difficoltà facile
Zuppa ai cereali

Zuppa ai cereali

320 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Cuscus alle zucchine

Cuscus alle zucchine

420 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Vellutata di piselli

Vellutata di piselli

250 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile

3 commenti su questa ricetta

  1. Barbara Farinelli ha detto:

    @Franca: fai un soffritto (mi raccomando a fuoco molto dolce) con aglio prima di unire le verdure (che poi toglierai), oppure con un trito di cipolla. In cottura puoi aggiungere un cereale, io adoro il bulghur, oppure una miscela di cereali (come ad esempio bulghur e quinoa). A fine cottura puoi unire un paio di cucchiai di Parmigiano Reggiano e un filo d’olio a crudo.
    In alternativa, se hai delle croste di Parmigiano o un pezzetto di cotenna di prosciutto crudo le puoi unire in cottura e togliere prima di servire.

3 commenti su 3
 

Lascia un commento

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web

 
www.lospicchiodaglio.it

Scarica la nostra app... è GRATIS!

Disponibile su AppStore
Disponibile su Google Play
seguici su facebook
seguici su twitter
seguici su google+
seguici su pinterest

Visita il profilo di Lo spicchio d'aglio su Pinterest.

Lo spicchio d'aglio è un marchio di GeB di Giovanni Caprilli, Via del Faggiolo 74, 40132 Bologna - P.IVA 02679291209 - redazione@lospicchiodaglio.it