Questo sito contribuisce alla audience di

Orate in crosta di sale

Ricette secondi piatti pesce

Orate in crosta di sale


Le orate in crosta di sale sono un secondo piatto a base di pesce che viene cotto sotto sale grosso, che durante la cottura si compatta lasciando la carne dell'orata morbida, succosa e saporita.


Per accompagnare le orate in crosta di sale preparare una salsa con olio extravergine d'oliva, qualche goccia di succo di limone, una macinata di pepe e un pizzico di sale.

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 2 persone
  • 300 Kcal a porzione
  • difficoltà facile
  • pronta in 45 minuti
  • ricetta light
  • si può preparare in anticipo

In quanti siete?

Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

    

PREPARAZIONE

  • Preriscaldare il forno a 200° C.
  • Lavare accuratamente le orate, pulirle, rimuovere le interiora, ma non squamarle. In questo modo la pelle resterà più compatta e proteggerà meglio la polpa del pesce durante la cottura, che resterà così morbida e succosa.
  • Mettere nella pancia di ognuna il rosmarino, l'aglio affettato, un pizzico di sale grosso e un filo d'olio di oliva.
  • Mettere sul fondo della teglia da forno uno strato sottile ed omogeneo di sale grosso, spruzzarlo con poca acqua fresca per favorire il formarsi della crosta, adagiarvi sopra le orate e coprire con il restante sale. Spruzzare anche la superficie con un po' di acqua.
  • Infornare e cuocere per 20 minuti.
  • Scaduto il tempo, lasciar riposare 5 minuti, quindi rompere la crosta che si sarà formata e servire immediatamente.

CONTORNO DI ABBINAMENTO IDEALE

Patate, carote, fagiolini

STAGIONE

Giugno, luglio, agosto.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

I suggerimenti di barbara

Variando le dosi varia sensibilmente anche il tempo di cottura. Considerare 5 minuti in più per ogni orata aggiunta o 5 minuti in meno nel caso in cui se ne cucini solo una. Riassumendo, per 1 orata occorrono 15 minuti. Per 3 orate occorrono 25 minuti, per 4 ne occorreranno 30 e così via.

Se dovesse avanzare, sfilettare il pesce e metterlo in un piatto. Condirlo con olio, limone, sale e pepe. Ben coperto si conserva in frigorifero per un paio di giorni circa. Prima di consumarlo è bene però lasciarlo almeno per mezz'ora a temperatura ambiente. Non riscaldarlo, prenderebbe un cattivo sapore.


www.lospicchiodaglio.it



Ti potrebbero interessare anche:


Lascia un commento!!!

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web