Peperoni ripieni di riso

Ricette  secondi piatti a base di verdura

Peperoni ripieni di riso

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 2 persone
  • 430 Kcal a porzione
  • difficoltà facile
  • pronta in 1 ora e ½
  • ricetta vegetariana e vegan
  • ricetta light
  • si può preparare in anticipo
  • si può mangiare fuori

PREPARAZIONE

  • Lavare i peperoni sotto acqua corrente e tagliare le calotte con un coltello affilato, tenendole da parte. Rimuovere dall'interno i semi ed eventuali filamenti. Riporli su un tagliere capovolti.
  • Lavare i pomodori, tagliarli a metà e privarli dei semi. Ridurli a cubetti.
  • Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere.
  • Scaldare il brodo.
  • In una pentola da minestra far soffriggere a fiamma bassa lo scalogno tritato molto finemente con metà olio.
  • Aggiungere il pomodoro e lasciar insaporire 2 minuti.
  • Aggiungere il riso e farlo tostare un minuto.
  • Unire un mestolo di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).
  • Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
  • 2 minuti prima della fine del tempo di cottura del riso, unire un cucchiaino di prezzemolo tritato e regolare di sale.
  • Mescolare continuamente e portare a fine cottura.
  • Spegnere il fuoco, unire una macinata di pepe e lasciar riposare.
  • Ungere una pirofila da forno abbastanza grande da contenere tutti i peperoni in piedi.
  • Spennellare l'interno dei peperoni con un filo d'olio, cospargerli con un pizzico di sale e riempirli con il riso.
  • Coprire ciascuno con la propria calotta, condire con un filo d'olio, una macinata di pepe ed infornare per 45 minuti a 180° C. Togliere le calottine negli ultimi 10 minuti di cottura.
  • Servire tiepidi decorando con foglie di prezzemolo.

STAGIONE

Giugno, luglio, agosto, settembre.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

I suggerimenti di barbara

Il risotto che si prepara per farcire i peperoni è buonissimo anche mangiato da solo. E' possibile quindi farne in abbondanza e riempire i peperoni da mangiare il giorno dopo. Sono infatti buonissimi anche freddi e si conservano in frigorifero per 2 giorni. Prima di mangiarli però lasciarli almeno mezz'ora a temperatura ambiente.

I peperoni sono ottimi anche ripieni di risotto al basilico.


Ti potrebbero interessare anche:


6 commenti su questa ricetta

ha detto:
Certo che i peperoni ripieni fanno sempre il loro effetto. Io cucino in molte nazioni del mondo e trovo che piacciano sempre.
Per fortuna che i peperoni si trovano ovunque :)
Buon proseguimento e buona cucina :)

Peperoniripieni.it ha detto:
Che spettacolo la vostra variante con il riso, da provare! Saluti.

Barbara Farinelli ha detto:
@valentina: che tipo di riso usi? Io con il Vialone Nano non ho mai avuto problemi di questo tipo. Vedi nella foto il chicco come resta integro? Riproverò comunque a farla per sicurezza e per verificare meglio la cottura. Grazie per la segnalazione!

valentina ha detto:
ricetta provata già due volte e sempre con lo stesso problema: il riso risulta stra-cotto e spappoloso. va cotto per la metà del tempo della sua cottura nel tegame eppoi vanno farciti i peperoni; il resto della cottura viene fatta in forno!!!

Barbara Farinelli ha detto:
@Chiara: pomodori rossi meglio i ramati, di medie dimensioni (circa 100 grammi l'uno).

Chiara ha detto:
Ciao! Volevo chiederti se per i pomodori intendi pomodori normali oppure i pomodorini?

6 commenti su 6
 

Lascia un commento!!!

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web


www.lospicchiodaglio.it