Questo sito contribuisce alla audience di

Polpo bollito

Ricette preparazioni di base Prodotti della pesca

Polpo bollito


Il polpo bollito, o polpo lesso, è la cottura di base per la preparazione del polpo, che successivamente può essere tagliato e condito con olio, limone, aglio e prezzemolo, oppure essere un ingrediente per altre preparazioni, come l'insalata di mare.

Il polpo bollito richiede una preparazione lunga e attenta, ma la morbidezza e il sapore vi ripagheranno ampiamente. Inoltre, ben condito, si conserva coperto in frigorifero per 2 giorni.

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 4 persone
  • 120 Kcal a porzione
  • difficoltà media
  • pronta in 1 ora e ½

In quanti siete?

Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

    

PREPARAZIONE

  • Lavare il sedano, eliminare le parti rovinate, quindi affettarlo nello spessore di mezzo centimetro circa.
  • Lavare la carota, eliminare le estremità e affettarla nello spessore di mezzo centimetro circa.
  • Pulire la cipolla eliminando lo strato esterno di consistenza cartacea, quindi tagliarla a spicchietti.
  • Mettere in una pentola piuttosto alta l'acqua e le verdure. Aggiungere il pepe nero in grani e metterla sul fuoco. Portarla a bollore.
  • Nel frattempo pulire il polpo lavandolo accuratamente sotto acqua fresca corrente, eliminare le viscere contenute nella sacca, gli occhi, il dente centrale e strofinarlo per eliminare la patina vischiosa.
  • Quando l'acqua bolle unire il polpo calandolo nell'acqua tenendolo per la testa.
  • Coprire, attendere che riprenda il bollore, quindi abbassare a minimo la fiamma. L'acqua deve appena sussultare per tutta la durata della cottura.
  • Cuocere per 40 minuti a pentola coperta.
  • Trascorso il tempo indicato, sollevare il polpo con una pinza da cucina e infilare i denti di una forchetta alla base dei tentacoli. Deve entrare morbidamente, segno che è ben cotto. Se la carne del polpo fa resistenza proseguire la cottura per un altra decina di minuti.
  • A cottura ultimata spegnere il fuoco e lasciare il polpo nella sua acqua di cottura per 10 minuti.
  • Trascorso il tempo indicato tirarlo su dall'acqua e metterlo su un tagliere.
  • Se occorre eliminare la pelle è sufficiente strofinarlo con uno strofinaccio pulito, verrà via molto facilmente. Non togliete però la pelle fra i tentacoli perchè li rovinerebbe e verrebbero tutti via.
  • Togliere la pelle dalla testa perchè in genere è un po' duretta.
  • Il polpo è pronto per qualsiasi ricetta che richiede il polpo bollito come ingrediente.


SUGGERIMENTI PER IL CONDIMENTO

  • Il polpo bollito è ottimo semplicemente affettato e condito con olio, limone, aglio e prezzemolo tritato.

STAGIONE

Ricetta per tutte le stagioni.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

I suggerimenti di barbara

La cottura del polpo è importante affinchè venga bello morbido. E' necessario che cuocia almeno 20 minuti ogni 500 grammi di polpo. Questo significa che un polpo da 1 Kg cuocerà in 40 minuti, uno da 1,5 Kg in un ora, uno da 2 Kg in un ora e mezza, eccetera.


www.lospicchiodaglio.it



2 commenti su questa ricetta

Lalu ha detto:
Io anche lo metto in pentola con acqua fredda ed aggiungo il tappo di sughero indicato in qualche ricetta, non conosco da cosa sia provocato l'effetto ma poi risulta morbidissimo!

annabellalla ha detto:
È una bellissima ricetta. Io peró il polpo lo metto in pentola insieme all'acqua.

2 commenti su 2
 

Lascia un commento!!!

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web