30 settembre 2014 - autunno autunno

Lo spicchio d'aglio

Risotto con le patate

Ricette: primi piatti a base di verdura

Risotto con le patate

Il risotto con le patate è un primo piatto a base di riso molto semplice da realizzare, economico, ma il cui sapore saprà stupirvi per la sua bontà. E' ideale per organizzare un pranzo o una cena per tante persone senza disporre di grande attrezzatura e con poca spesa.

Il risotto con le patate è buono tutto l'anno, scegliere però patate di buona qualità, l'ideale sono quelle a pasta gialla e buccia rossa, che sono particolarmente sode e aromatiche.

INGREDIENTI

VARIANTE VEGAN

Sei vegan e vuoi realizzare questa ricetta?

E' sufficiente omettere il Parmigiano.

INFORMAZIONI

  • 2 persone
  • 440 Kcal a porzione
  • difficoltà facile
  • pronta in 45 minuti
  • ricetta vegetariana
  • ricetta light

PREPARAZIONE

  • Lavare le patate, pelarle e tagliarle a cubetti di un centimetro circa.
  • Scaldare il brodo.
  • Mettere l'olio in una pentola da minestra, unire lo scalogno tritato finemente e soffriggere a fiamma media finché non sarà dorato assieme ad un paio di cucchiai di brodo.
  • Aggiungere le patate e farle rosolare a fiamma media per qualche istante.
  • Unire il vino, la passata di pomodoro, un pizzico di origano e le foglie di salvia ben lavate. Far riprendere il bollore, unire un paio di mestoli di brodo e cuocere a fuoco medio per 20 minuti a pentola coperta. Mescolare di tanto in tanto e se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungere un po' di brodo.
  • Trascorso il tempo di cottura delle patate, scoperchiare, alzare la fiamma e far asciugare il fondo di cottura mescolando di continuo perchè in questa fase le patate tendono ad attaccarsi sul fondo della pentola.
  • Unire il riso e farlo ben tostare, girando di continuo, per un minuto.
  • Unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).
  • Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
  • Un minuto prima del termine di cottura del riso aggiungere il Parmigiano, mescolare e portare a fine cottura.
  • Servire immediatamente.

STAGIONE

Ricetta per tutte le stagioni.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

APPROFONDIMENTI

Come si fa... a pulire le patate? Guida fotografica passo passo.

I suggerimenti di barbara

Se avanza del risotto si può riutilizzare il giorno dopo. Metterlo in una pirofila da forno, cospargerlo con poco parmigiano grattugiato, coprirlo e riporlo nel frigo. Al momento di gustarlo passarlo nel forno a 200°C per 5-10 minuti. Alternativamente si possono fare delle polpettine, rotolarle nel Parmigiano e passarle sotto al grill del forno poco prima di mangiarle.




Ti potrebbero interessare anche:

Risotto carote e piselli

Risotto carote e piselli

365 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta alle zucchine trifolate

Pasta alle zucchine trifolate

320 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Minestrone di verdure

Minestrone di verdure

200 Kcal a porzione
pronta in 1 ora e ½
difficoltà facile
Cuscus peperoni e cipolle

Cuscus peperoni e cipolle

430 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Cuscus alle zucchine

Cuscus alle zucchine

420 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Risotto al basilico

Risotto al basilico

440 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Zuppetta ai funghi

Zuppetta ai funghi

290 Kcal a porzione
pronta in 30 minuti
difficoltà facile
Minestra di farro e lenticchie

Minestra di farro e lenticchie

440 Kcal a porzione
pronta in 1 ora
difficoltà facile
Tagliatelle ai funghi

Tagliatelle ai funghi

360 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Cuscus con fagioli e peperoni

Cuscus con fagioli e peperoni

440 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Riso con piselli alla soia

Riso con piselli alla soia

450 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta asparagi e burrata

Pasta asparagi e burrata

480 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta ai pomodori verdi

Pasta ai pomodori verdi

390 Kcal a porzione
pronta in 30 minuti
difficoltà facile
Pasta integrale con sugo di pomodoro e olive nere

Pasta integrale con sugo di pomodoro e olive nere

390 Kcal a porzione
pronta in 30 minuti
difficoltà facile
Cuscus alle verdure

Cuscus alle verdure

350 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta al pomodoro fresco

Pasta al pomodoro fresco

430 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pici all'aglione

Pici all'aglione

430 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Zuppetta funghi e fagioli

Zuppetta funghi e fagioli

365 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta patate, peperoni e scamorza affumicata

Pasta patate, peperoni e scamorza affumicata

430 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta al pesto

Pasta al pesto

424 Kcal a porzione
pronta in 30 minuti
difficoltà facile
Burghul e piselli

Burghul e piselli

400 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Pasta con fagioli aromatizzati

Pasta con fagioli aromatizzati

370 Kcal a porzione
pronta in 30 minuti
difficoltà facile
Pasta cotto e piselli

Pasta cotto e piselli

400 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile
Risotto piselli, asparagi e zafferano

Risotto piselli, asparagi e zafferano

380 Kcal a porzione
pronta in 45 minuti
difficoltà facile

4 commenti su questa ricetta

  1. Barbara Farinelli ha detto:

    @anna: in genere una buona patata tiene bene con la cottura indicata (che è quella che ho fatto e di cui vedi foto) perchè per i primi 20 minuti cuoce da sola e si ammorbidisce, successivamente condivide però la cottura con il riso. Tieni conto che è giusto che una percentuale di cubetti si disfi, mentre altri resteranno interi. Se vuoi essere sicura che rimangano molti bei cubetti utilizza patate poco farinose, a pasta soda. Ottime le patate a buccia rossa e pasta gialla, che sono anche deliziose!

4 commenti su 4
 

Lascia un commento

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web

 
www.lospicchiodaglio.it

Scarica la nostra app... è GRATIS!

Disponibile su AppStore
Disponibile su Google Play
seguici su facebook
seguici su twitter
seguici su google+
seguici su pinterest

Ricette dei lettori


Visita il profilo di Lo spicchio d'aglio su Pinterest.

Lo spicchio d'aglio è un marchio di GeB di Giovanni Caprilli, Via del Faggiolo 74, 40132 Bologna - P.IVA 02679291209 - redazione@lospicchiodaglio.it