Questo sito contribuisce alla audience di

Torta Paradiso

Ricette frutta e dolci

Torta Paradiso


La torta paradiso è un dolce molto semplice, particolarmente soffice e delicato, piuttosto ricco di burro e zucchero, adatto per i momenti speciali o i giorni di festa.

La torta paradiso si presta molto bene ad essere farcita con crema, marmellata o cioccolato per diventare un dolce ancora più goloso e festoso. Ottima anche con frutta secca spezzettata unita all'impasto e in superficie prima della cottura.

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 12 persone
  • 340 Kcal a porzione
  • difficoltà media
  • pronta in 1 ora e ½
  • ricetta vegetariana

In quanti siete?

Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

    

PREPARAZIONE

  • Preriscaldare il forno a 170° C.
  • Rompere le uova in modo da tenere i 6 tuorli e mettere 4 albumi in una ciotola.
  • In un'altra ciotola setacciare la farina, l'amido di mais ed il lievito, miscelandoli.
  • In una capace terrina far ammorbidire il burro lavorandolo con una forchetta.
  • Montarlo quindi con la frusta elettrica fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.
  • Unire lo zucchero, un cucchiaio alla volta, fino ad incorporarlo al burro. Quando si è ottenuto un composto omogeneo, unire i tuorli uno alla volta.
  • Unire quindi il composto di farina, amido di mais e lievito fino ad ottenere una crema densa. Lavorarla accuratamente e dolcemente.
  • Lavare accuratamente le fruste elettriche e montare gli albumi a neve.
  • Incorporare gli albumi al composto un cucchiaio alla volta, mescolando piano ed accuratamente, fino ad ottenere un composto chiaro ed omogeneo.
  • Imburrare uno stampo da 24-26 cm, infarinarlo, soffiare via le eccedenze e versarvi dentro l'impasto.
  • Infornare per 40-45 minuti, prolungando di qualche minuto la cottura se infilzando la torta con uno stecchino non ne esce completamente asciutto.
  • A fine cottura, spegnere il forno e socchiudere leggermente lo sportello. Lasciare 5 minuti in questa posizione, quindi sfornare il dolce.
  • Quando la torta si è intiepidita sformarla e metterla in un piatto da portata. Decorare spolverizzandola di zucchero a velo passato attraverso un setaccio.

STAGIONE

Ricetta per tutte le stagioni.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.


www.lospicchiodaglio.it



Ti potrebbero interessare anche:


6 commenti su questa ricetta

Barbara Farinelli ha detto:
@luana: si, anche 28 può andare. Al limite viene un pochino più bassa.

luana ha detto:
Ottima. Io ho fatto cuocere su sesto da 26 cm ....porebbe essere anche 28?

Barbara Farinelli ha detto:
@Giancarlo: grazie! Anche io la adoro...

Giancarlo ha detto:
semplicemente D-E-L-I-Z-I-O-S-A
Grazie!!

Barbara Farinelli ha detto:
@Dav3: la proporzione di sostituzione burro-olio è dell'80%, ovvero devi sostituire 100 grammi di burro con 80 di olio, quindi in questa ricetta puoi sostituire 250 g di burro con 200 di olio.
Attenzione però che la caratteristica della torta paradiso è proprio la presenza del burro! Il sapore ne risulterà molto differente. Usa comunque un olio dal sapore delicato, di solito si preferisce quello di semi.

Dav3 ha detto:
Ma se volessi usare olio d'oliva anzichè burro, le quantità rimangono le stesse??Cambiano anche altri ingredienti???

6 commenti su 6
 

Lascia un commento!!!

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web