Questo sito contribuisce alla audience di

Tortellini panna e noci

Ricette primi piatti carne

Tortellini panna e noci


I tortellini panna e noci sono una variante golosa dei tortellini in brodo, che vengono conditi con panna e noci.

Il tempo di preparazione dei tortellini panna e noci non comprende quello necessario a fare i tortellini (2 ore) e il brodo (3 ore e mezza). Se si prepara tutto in casa, occorrono quindi 6 ore. Per distribuire meglio il lungo tempo di preparazione, è possibile preparare il brodo la sera prima e conservarlo nel frigorifero fino al momento di utilizzarlo. In tal modo sarà possibile anche rimuovere lo strato di grasso superficiale con molta facilità, poiché si sarà semi-solidificato, ottenendo così un brodo più leggero. Se il brodo di cappone non piace, si può utilizzare il brodo di carne.

INGREDIENTI

INFORMAZIONI

  • 4 persone
  • 550 Kcal a porzione
  • difficoltà facile
  • pronta in 30 minuti
  • si può preparare in anticipo
  • si può mangiare fuori

In quanti siete?

Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

    

PREPARAZIONE

  • Sgusciare le noci, metterle in un mortaio e triturarle grossolanamente.
  • Far bollire il brodo in una capace pentola, regolare di sale e lessarvi i tortellini per un minuto dalla ripresa del bollore.
  • Scolarli e condirli in una ciotola con la panna e le noci tritate, tenendone un po' da parte per decorare.
  • Servire accompagnando con una grattugiata di noce moscata, le noci tenute da parte e Parmigiano a scaglie.

STAGIONE

Ricetta per tutte le stagioni.

AUTORE

Ricetta realizzata da . Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

I suggerimenti di barbara

Questa pasta è ottima anche al forno. Disporla in una pirofila ben unta d'olio, cospargerla con Parmigiano grattugiato e gratinarla. In questo modo è possibile anche conservarla per un giorno in frigorifero, gratinandola solo poco prima di mangiarla. Ottima, se avanza, anche il giorno dopo, scaldata nel forno a 200°C per una decina di minuti. Se tende a scurirsi troppo coprirla con la carta stagnola.

La versione pronta per essere gratinata può anche essere congelata. Si conserva così per 3 mesi circa. Al momento di consumarla metterla nel frigorifero la sera prima e scaldarla al momento di mangiarla nel forno come descritto in precedenza.


www.lospicchiodaglio.it



Ti potrebbero interessare anche:


Lascia un commento!!!

richiesto

richiesto, non sarà pubblicato

il tuo sito web