Questo sito contribuisce alla audience di

Bollito e soffritto

di Dott.ssa Chiara Mezzetti

Rubriche II nutrizionista risponde Alimenti

Domanda

Gentile Dottoressa, sono Pasquale e le vorrei porre un quesito. In particolare vorrei conoscere la differenza tra il preparare una salsa bollita e soffritta.
Ad esempio se si fa dapprima imbiondire la cipolla o l'aglio nell'olio e dopo 1-2 minuti si aggiunge la salsa, si parla di salsa soffritta?
Se invece si mescola dall'inizio salsa, aglio (o cipolla) ed olio, si parla di salsa bollita?
Per una persona che vuole consumare meno grassi è preferibile il secondo tipo di cottura oppure i due tipi di cottura descritti si equivalgono?

Attendo risposta
Cordiali Saluti, Pasquale


Risposta

Caro Pasquale,
entrambi i tipi di cottura descritti si equivalgono, perchè alla fine l'olio risulta sempre cotto.
L'ideale sarebbe fare sobbollire aglio e cipolla con un po' di brodo, poi aggiungere l'olio a crudo, alla fine.

Cordiali saluti
Dott.ssa Chiara Mezzetti

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Il pranzo di ritorno dalla spiaggia

Ci vuole un piatto freddo, magari da preparare in anticipo, o una pietanza che abbia una preparazione rapida e poche calorie

Vai all'articolo »