Questo sito contribuisce alla audience di

Colazione con il formaggio: mi sazia... ma posso farla tutti i giorni?

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Consigli alimentari

Domanda

Salve,

normalmente a colazione prediligo caffe non zuccherato, yogurt, frutta e pane integrale, da qualche giorno ho provato a mangiare Grana Padano (dei bei pezzettoni) e ananas + un caffè non zuccherato e devo dire che per la prima volta mi sazia per l'intera giornata. Come mai il formaggio mi sazia in questa maniera mentre molto pane integrale mi sazia a fatica? Vorrei sapere se mangiare formaggio (Grana Padano, Parmigiano ) al mattino è troppo grasso. Solitamente dopo questo genere di colazione al mezzogiorno mangio una zuppa di volata con frutta e alla sera dipende (pesce, verdura ma se ho fame aggiungo anche un primo). Peso 43 kg e sono alta 155 cm.

Un'ultima domanda: come funziona il senso di sazietà? Come mai spesso si fa fatica a sentirsi sazi specialmente se si mangiano i carboidrati (a volte anche se integrali?).

Grazie
Gaia


Risposta

Carissima Gaia,

i meccanismi molecolari che controllano il nostro centro della fame e della sazietà sono alquanto complessi e difficilmente spiegabili via mail (infatti quando lo spiego ai miei assistiti impiego circa 20 minuti); quello che è certo è che un pasto ricco di proteine determina una sensazione di sazietà maggiore rispetto ad un pasto ricco di carboidrati in quanto determina una diversa risposta ormonale (in particolare insulinica) che è alla base dell'utilizzazione dei suddetti nutrienti. Inoltre anche gli alimenti ricchi di fibre, soprattutto se assunti con abbondante acqua, determinano una sensazione di sazietà in quanto gonfiano lo stomaco.

Per quanto riguarda la sua colazione, le consiglio di consumarne una dolce ed una salata a giorni alterni, sempre che non vi siano problematiche di ipercolesterolemia.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Dieta macrobiotica: cos'è e quali sono i benefici

“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un'arte”. In questa breve frase è racchiusa la sintesi della macrobiotica, una filosofia alimentare concepita con lo scopo di nutrire anima e corpo, come spiega Silvana Gambaro, naturopata ed erborista

Vai all'articolo »