Questo sito contribuisce alla audience di

Consigli alimentari per ernia iatale

di Dott.ssa Letizia Saturni

Rubriche II nutrizionista risponde Alimentazione e salute

Domanda

Ciao, sono Teresa,

ho 36 anni sono alta 1.55 e peso 57 kg. Questo peso però l'ho raggiunto nell'ultimo anno e mezzo. Perchè prima pesavo sempre intorno ai 52 kg. Volevo dirvi che da un'ecografia fatta mi hanno riscontrato le vie biliari dense. Inoltre ho anche un ernia iatale, quindi mi sento sempre pesante con stomaco gonfio e con questi chili in più che non riesco a levare.

Gradirei gentilmente una risposta.
Teresa da Matera


Risposta

Salve Teresa,

per l'ernia iatale è importante cambiare alcune abitudini e togliere alcuni alimenti.

E' necessario mantenere la condizione di normopeso, ridurre l'apporto di grassi, consumare proteine (carne, pesce, formaggi, uova, legumi) in quantità limitate, fare pasti piccoli e frequenti, non indossare abiti stretti, alzare la testata del letto durante il sonno notturno, evitare il fumo di sigaretta.

Inoltre è importante eliminare caffè, menta, liquirizia, agrumi e solenacee (pomodori, melanzane, patate), alcol e tra i farmaci evitare aspirina e FANS.

Importante infine è un buon apporto di acqua, cioè circa 1 litro e mezzo al giorno.

Cari saluti
Dott.ssa Letizia Saturni

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

6 consigli di salute e benessere se sei del Capricorno

Seriosa, inflessibile e forse un po' rigida, la donna del Capricorno ha bisogno di riportare nella sua vita la giusta dose di leggerezza

Vai all'articolo »