Questo sito contribuisce alla audience di

Consigli di comportamento alimentare per mettere su peso

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Devo ingrassare

Domanda

Buongiorno,

sono un ragazzo di 22 anni e sono sempre stato magro, longilineo forse anche troppo, e il mio peso, specie ora che non pratico attività sportive e studio frequentemente, si aggira sempre attorno a 65 kg, premetto che sono alto 1,85 m . Quando lavoravo, mantenendo circa la stessa dieta che ho riportato sotto, o andavo in palestra il peso massimo che riuscivo a raggiungere, ma con molta fatica e tempo, era 67 forse. E quando ero allenato, insomma, si vedevano subito molto bene i muscoli, anche ora non sono male, mi si vedono un po le costole sotto le braccia.

In famiglia anche mio padre che passa i 50 anni è 1,78 m x 62 kg circa, mio fratello è alto come lui con qualche kg in meno.

Io mangio di tutto, al mattino latte di soia 200 ml con 3 fette biscottate con il miele sopra, come spuntino un frutto, kiwi o banana, più panino o cracker, poi a pranzo pasta o riso, circa 150-200 g, più un panino con affettato o roastbeef, merenda succo di frutta e pasta, cena una piada e più con molte erbe, insalata, formaggio e/o affettato.

Direi che non mangio troppi grassi, non sono troppo goloso, anche se a volte sono un vero divoratore di merendine al cioccolato.

Secondo Voi come potrei fare? Siccome io me sto facendo una paranoia personale e ho paura di dimagrire già essendo magro, mi peso frequentemente e a volte peso di più e altre meno di 65 kg, mi peso sempre la mattina dopo esser andato in bagno.

Ho avuto dei periodi in cui sono stato molto nervoso e ansioso a causa di una vita frettolosa tra lavoro e università. Ora che ho smesso avrò preso 1 kg o 2, già compresi nei 65! :)

Grazie in anticipo.
Eros da Riccione


Risposta

Gentile Eros,

secondo me qualche chiletto in più non ti starebbe male considerando che il tuo BMI è pari a 19, quindi quasi sottopeso.

Cerca di fare dei pasti completi con primo e secondo sia a pranzo che a cena per un paio di mesi e cerca di mangiare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. Completa il tutto con una abbondante colazione e con spuntino equilibrati cercando di limitare i prodotti confezionati che menzioni nella mail.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it