Questo sito contribuisce alla audience di

Il mio corpo non comunica più bene con me

di Dott.ssa Letizia Saturni

Rubriche II nutrizionista risponde Alimentazione e salute

Domanda

Buongiorno,

sono una donna di 40 anni. Pratico attività fisica regolarmente (maggiormente lavoro aerobico). Ho una struttura fisica con massa magra tonica ma anche una innata tendenza ad assimilare i cibi (da che ne ho ricordo, sono sempre attenta a quello che mangio). Tendo a ritenere i liquidi (bevo e non mangio saporito). Da ca. 3 anni ho sviluppato una insistente e crescente forma di colon irritabile, che sto cercando di arginare con l'aiuto di un gastroenterologo (da ca. 3 anni ho quasi eliminato il latte e i suoi derivati di origine animale). Ho avuto qualche buon risultato con alcuni regimi alimentari, nel corso della mia vita; ma pur non avendo mai intrapreso la strada delle abbuffate... non sono mai riuscita a gestire il mio corpo.

Ho constatato infine, che le tensioni emotive mi "scombussolano", peggiorando le cose. L'endocrinologo mi ha assicurato che la mia tiroide funziona bene. Sono donatrice abituale di sangue, ed i valori sono ottimi, tranne una lieve tendenza del valore del colesterolo, a superare i limiti massimi (la ginecologa dice che potrebbe dipendere dalla pillola anticoncezionale?... che per ora ho sospeso). Attualmente peso 75 Kg e sono alta 1,65 m.

Ora Le chiedo un aiuto, perchè pur mangiando oculatamente e in quantità ridotte, non riesco a sbloccare il mio peso... magari mi sgonfio un pochino, ma mi creda, è veramente avvilente verificare che tutti i sacrifici che faccio da tutta la vita, soprattutto per la qualità della mia salute, (oltre che per migliorare il mio aspetto), sono inesistenti! Le chiedo gentilmente di potermi suggerire qualsiasi iniziativa o comportamento... mi sento TROPPO impotente... dal momento che ho la fortuna di essere SANA, che è la cosa fondamentale!

Confido un un Suo aiuto.
grazie infinite e buona giornata.
Daniela da Terni


Risposta

Salve Daniela,

mi sembra una persona molto attenta alla sua alimentazione.

I miei consigli sono:

  • bere una buona quantità di acqua (circa 2 litri al giorno) evitando bibite gassate e/o zuccherate e/o alcoliche;
  • muoversi ogni giorno sia facendo una attività regolare quale camminare, palestra, bicicletta sia preferendo sempre spostamenti a piedi piuttosto che in macchina, utilizzare le scale, fare lavori domestici...
  • alimentarsi correttamente: 4-5 porzioni di frutta e verdura al giorno; dividere la giornata in 5 momenti (colazione, pranzo, cena e due spuntini); equilibrio, varietà e moderazione sono i tre principi fondamentali da attuare.


Per il colesterolo non aggiungo nulla poiché sicuramente avendo smesso l'uso della pillola tornerà a valori normali.

Mi permetto di aggiungere un altro consiglio, cioè si faccia seguire da un bravo nutrizionista che sappia valutare anche gli aspetti psicologici legati al cibo. Non dimentichiamo che da sempre l'atto dell'alimentarsi ha avuto numerosi significati antropologici.

Un caro saluto
Dott.ssa Letizia Saturni

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

6 consigli di salute e benessere se sei del Sagittario

Questa donna è delicata e riservata, ma allo stesso tempo testarda e determinata. Ama la mondanità ma si lega per la vita solo a poche persone. Scopri come mantenere il tuo equilibrio.  

Vai all'articolo »