Questo sito contribuisce alla audience di

Una dieta inventata da me

di Dott.ssa Letizia Saturni

Rubriche II nutrizionista risponde Diete

Domanda

Salve,

sono una ragazza di 29 anni, alta 1.50 m peso 48 kg. Fino a qualche anno fa pesavo 60 kg poi mi sono messa a dieta, una dieta inventata da me, e in poco ho perso i kg portandomi addosso i segni delle smagliature, e quelle potrei toglierle solo con la chirurgia estetica.

Comunque adesso il mio peso è stazionario, solo che vorrei perdere 3 o 4 kg e mantenerli perché d'estate si mangia meno ed è molto facile poi in autunno e primavera io tendo a mangiare di più e comincio a sentirmi gonfia e pesante. Vorrei trovare il modo di mangiare sano, equilibrato, senza aumentare e diminuire in base al tempo mantenermi sui 45 kg, tutto l'anno. Premetto che purtroppo non posso per il momento andare in palestra quindi non pratico sport, faccio solo passeggiate, mangio quasi tutto, ma non amo particolarmente la carne e sono anemica per carenza di ferro, e ho un po' di pancetta che non va via, nemmeno a pagare...

La ringrazio, aspetto un consiglio!
Grazie, Silvia da Parma


Risposta

Cara Silvia,

credo sia un po' difficile perdere peso puntando solo sull'alimentazione! E' fondamentale fare attività fisica. Va bene passeggiare, ma tutti giorni per almeno 40-45 minuti. Per la pancia l'unica cosa da fare sono esercizi per rafforzare gli addominali. Potresti farli anche a casa al tappeto.

Per l'alimentazione data la tua anemia direi che dovresti fare pace con la carne e preferirla "al sangue". Ottimo sarebbe anche un buon consumo di legumi (2-3 volte/settimana). Via luoghi comuni su spinaci perché ricchi di fibra che esercita un ruolo chelante sul ferro, cioè intrappola il minerale e non lo rende disponibile all'assorbimento e utilizzo. Fondamentali i 5 pasti: colazione, pranzo e cena e i due spuntini.

Saluti
Dott.ssa Letizia Saturni

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Dieta del minestrone

È una delle diete più celebri, perché permette di perdere peso velocemente e di depurarsi. Povera di carboidrati e anche ipoproteica, la dieta del minestrone non può essere seguita per periodi prolungati

Vai all'articolo »