Questo sito contribuisce alla audience di

Dieta per trigliceridi alti

di Dott.ssa Letizia Saturni

Rubriche II nutrizionista risponde Alimentazione e salute

Domanda

Gentile redazione,

ho 48 anni e volevo chiedere al nutrizionista quali sono gli alimenti da evitare e quali da limitare in caso di trigliceridi alti.

Grazie mille
Tina


Risposta

Cara Tina,
avere i trigliceridi alti significa dover far attenzione alla componente lipidica della dieta e fare attività fisica.

L'unica fonte di grassi deve essere olio extravergine di oliva; è bene eliminare il grasso visibile nella carne e nella carne trasformata (prosciutto); è bene evitare grassi di origine animale (burro) e grassi vegetali (olio di cocco, palma, soia, vinaccioli etc...).

Di seguito uno specchietto illustrativo con alcune utili informazioni.

TRIGLICERIDI E NUMERI

  • 2 il numero massimo di bicchieri di vino al giorno (oppure mezzo litro di birra, o due bicchierini);
  • 2/3 il numero minimo di pasti settimanali a base di pesce;
  • 2/3 il numero minimo di pasti settimanali a base di legumi;
  • 3 il numero minimo di pasti giornalieri;
  • 5 g il limite massimo di assunzione quotidiano di grassi vegetali idrogenati;
  • 5-10 i minuti di riscaldamento generale che è bene eseguire prima di iniziare l’allenamento;
  • 10% la percentuale massima di calorie giornaliere fornite da zuccheri semplici;
  • 12 g la quantità minima di acidi grassi polinsaturi da assumere ogni giorno;
  • 15-20% la percentuale totale di acidi grassi monoinsaturi nella dieta;
  • 25 il livello di BMI attorno al quale bisogna rimanere per essere considerati normopeso;
  • 30 g l’apporto ideale di fibra al giorno;
  • 40 minuti per almeno tre volte alla settimana: quantità di attività fisica ideale per favorire il dimagrimento ed il controllo dei valori ematici di trigliceridi;
  • 75% della frequenza cardiaca massima: intensità ottimale di allenamento;
  • 300 mg L’apporto massimo di colesterolo quotidiano con la dieta.



Cordiali saluti
Dott.ssa Letizia Saturni

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Dieta macrobiotica: cos'è e quali sono i benefici

“Mangiare è una necessità, mangiare intelligentemente è un'arte”. In questa breve frase è racchiusa la sintesi della macrobiotica, una filosofia alimentare concepita con lo scopo di nutrire anima e corpo, come spiega Silvana Gambaro, naturopata ed erborista

Vai all'articolo »