Questo sito contribuisce alla audience di

Differenza fra dietista, nutrizionista e dietologo

di Dott.ssa Letizia Saturni

Rubriche II nutrizionista risponde Fare il nutrizionista

Domanda

Spett. le spicchio d'aglio,
ho notato che c'è molta confusione quando si parla di dietologi, dietisti e nutrizionisti. Quali sono le differenze tra essi? Quali le finalità? Come scoprire se uno specialista fa al caso nostro rispetto ad un altro? E soprattutto, come riconoscere chi davvero possiede i requisiti per esercitare nello specifico? In breve, visto che pure io ci capisco poco, (i medici di famiglia a volte meno!) chiedo un vs suggerimento al riguardo.

Ho 40 anni. Sono in buona forma fisica facendo regolarmente attività ginnica, per cui rientro nei limiti di peso, ma soventemente nelle analisi del sangue riscontro che oltre ai trigliceridi in esubero possiedo anche un tasso di colesterolo sopra la soglia. Probabilmente (?), con la mamma che ne soffre sono anch'io predisposto, anche se non abbondo molto con il cibo, né dolci, grassi o condimenti particolari. Tra l'altro mio padre ha iniziato ora a soffrire anche di diabete. Mi pare quindi che a ereditarietà, semmai ci fosse, non sono messo bene. Per cui vorrei valutare ora cosa posso fare per contenere i probabili futuri danni. Potete aiutarmi dicendomi chi può, tra gli specialisti, fare al caso mio?

Saluti, Fabio da Firenze


Risposta

Salve Fabio,

quante domande... la differenza tra le figure professorali che hai citato è data dalla laurea di provenienza e dal cammino fatto successivamente.

Il dietista è un operatore sanitario in possesso di Laurea triennale e, come il Biologo Nutrizionista, studia, elabora e attua le diete in condizione di salute o in presenza di malattia, in completa autonomia, in seguito a prescrizione medica eseguendo tutte le valutazioni nutrizionali ed antropometriche del caso. Per completezza, il Biologo Nutrizionista, rispetto al dietista, ha una Laurea quinquiennale e non triennale e quindi gli è consentito l'accesso alla Scuola di Specializzazione in Scienza dell'Alimentazione istituita presso le Facoltà di Medicina e Chirurgia delle Università Italiane. Inoltre il Biologo Nutrizionista può accedere alle Scuole di Dottorato di Ricerca mentre il dietista no in quanto in possesso della sola Laurea triennale.

Infine il dietologo è un medico e come tale è l'unica figura professionale che può anche prescrivere una dieta oltre che elaborarla.
Infatti la prescrizione di una dieta è un atto medico.

Dunque la differenza tra dietologo e altre figure professionali competenti in alimentazione non sta solo nel poter o meno dare dei farmaci ma nel poter accertare la condizione di salute o malattia di un paziente e l'eventuale necessità di una dieta.

Detto ciò e vista la sua situazione - cioè non ha nulla di grave e già attua delle buone pratiche - a mio avviso sarebbe meglio un bravo nutrizionista. Sarà sicuramente in grado di darle indicazioni sull'alimentazione e sullo stile di vita da mettere in atto senza che per lei sia una costrizione ma a poco poco diventi SUA abitudine.

Cari saluti
Dott.ssa Letizia Saturni

 

Per la definizione della differenza fra dietista, nutrizionista e dietologo si ringraziano i dottori Luigi Schiavo e Davide Piras.

www.lospicchiodaglio.it