Questo sito contribuisce alla audience di

Soffro di digestione lenta, anche se mangio cibi molto leggeri

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Alimentazione e salute

Domanda

Buongiorno dottore.
Da un po di tempo sto soffrendo di digestione lenta, nel senso che sto constatando che diverse ore dopo i pasti, specialmente il pranzo, sento una fastidiosa sensazione di pesantezza anche se ho mangiato leggero, e soprattutto con cibi leggeri. Mi capita spesso che alle 6 del pomeriggio (o più tardi) quindi a 4 ore dal pranzo, io non abbia ancora digerito per esempio della semplice lattuga o altre verdure, oppure la carne, specialmente di maiale (anche se leggera e cucinata semplicemente), e non mi capita invece con cibi come pasta, pizza, frutta...

Sto seguendo un'alimentazione più leggera dopo essermi resa conto di aver preso circa 4-5 chili dalla fine dell\'estate; cerco di mangiare molte verdure e frutta, cereali integrali la mattina, e nei pasti principali cerco sempre di mangiare carne (visto che 3 o 4 volte a settimana pratico la kick boxing) e ho limitato molto il consumo di pasta e cibi con alto contenuto di grassi. Ciò non toglie però che ogni tanto io mangi anche pizza, o primipiatti un po' più coditi ed elaborati, magari un cornetto la mattina.

Cosa posso fare e che cibi mi consiglia per cercare di levare questo fastidio? Pensa che dovrei fare delle analisi per verificare l'intolleranza a qualche cibo?

Cordiali saluti
Valentina da Cagliari

 


Risposta

Carissima Valentina,

spesso la problematica che mi riferisce viene agevolmente superata consumando un piatto di verdura cruda prima del pasto; per esempio se a pranzo ha programmato di mangiare della carne di maiale preceda il pasto con una porzione di rucola e finocchio i cui principi attivi aiuteranno a rimuove eventuali gas intestinali. Se programma invece di mangiare un primo a base di carboidrati complessi preceda il pasto con una porzione di frutta (mela o pera o 2 kiwi o 2 prugne o 2 albicocche o 1 fetta di anguria o 10 fragole).

Inoltre se riesce faccia del moto per risvegliare un attimino il suo metabolismo.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

6 consigli di salute e benessere se sei del cancro

La donna del Cancro è una tra le più femminili dello zodiaco: delicata e riservata, ma allo stesso tempo testarda, determinata. Scoprite come restare in 'equilibrio'.  

Vai all'articolo »