Questo sito contribuisce alla audience di

Gestire la fame, soprattutto dopocena

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Fame

Domanda

Salve,

ho 33 anni ho partorito da 8 mesi e mi sono rimasti 5 kg da smaltire, ma per tornare al mio peso ideale ne vorrei perdere 8. Faccio una vita molto frenetica, non mi fermo mai... il vantaggio che non mangio mai fuori pasto per mancanza di tempo, ma quando arrivo a tavola mi mangerei tutto quello che c'e... e poi sento il bisogno di un po' di cioccolata al giorno. Da poco ho ricominciato ad andare in palestra, ma ciò non ha fatto altro che aumentare la mia fame... come posso gestire questa situazione? Ho provato a metà mattina a mangiare un frutto o uno yogurt... ma o salto il pranzo del tutto o mi mangio tutto. Cosa mi consiglia?

La mia giornata inizia alle 06.30 con un caffè nero con un cucchiaino e mezzo di zucchero (sto cercando di diminuirlo ma non riesco), non sempre a metà mattina durante il lavoro o mangio della frutta di stagione o uno yogurt, oppure nulla fino al pranzo... arriva il dramma abitando fuori Roma vado a pranzo dai i miei genitori, e lì mi fanno trovare un pasto delizioso e caldo. Io cerco di controllarmi, ma alla fine cedo e mangio pasta, carne, frutta e se c'e anche dolce, per fortuna non abbondo con le porzioni (almeno ci provo). Poi il pomeriggio nulla (a volte un biscotto mentre lo mangia mio figlio per merenda). La sera o primo o secondo... ma poi sul divano dopo cena cedo a della cioccolata o altro basta che sia dolce. Ho una giornata frenetica dietro a un lavoro e due figli, ora vado il martedì e giovedì in palestra, cammino veloce per 25 minuti e poi un po' di esercizio per tonificarmi.

Attendo dei consigli
Grazie, Rossella


Risposta

Carissima Rossella,

in genere sconsiglio di cominciare una dieta subito dopo il parto in quanto il corpo si trova ancora in una fase fisiologica di accumulo di grasso. Nel tuo caso sono passati 8 mesi e quindi puoi sicuramente cominciare un percorso alimentare e fisico che ti permetta di ritrovare il tuo giusto peso.

I tuoi errori alimentari sono abbastanza palesi (pranzo troppo abbondante, cena e soprattutto dopocena con troppi relax).
Devi riequilibrare la tua alimentazione provando a consumare pasta con verdure o legumi a pranzo ed a cena un secondo a base di pesce o carne bianca con un contorno di verdure. Vedrai che in poco tempo perderai qualche chilo.

Distinti saluti
Dott. Luigi Schiavo, Caserta



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

I 7 peccati di gola che non fanno male alla linea

Niente carboidrati né dolci e altre golosità. Ma siamo sicuri che rinunciare a tutti i cibi che piacciano aiuti a restare in forma? Se fatti con equilibrio gli strappi alla regola non fanno male, anzi...

Vai all'articolo »