Questo sito contribuisce alla audience di

Indicazioni per un pranzo per 40 persone

di Barbara Farinelli

Rubriche La posta dei lettori Pranzi e cene

Domanda

Buongiorno !!!

Avrei bisogno di un consiglio per cucinare un pranzo per 40 persone in una cucina non propriamente grande, come faccio a cuocere la pasta senza che poi una volta scolata diventi un blocco ? E friggere 5 kg di patate senza friggitrice e tutte insieme?

Spero in un vostro aiuto cmq sia grazie
Nina da Torino


Risposta

Ciao Nina
Preparare un pranzo per 40 persone non è assolutamente un'impresa facile. Non sono importantissime le dimensioni della cucina, quando l'attrezzatura che hai a disposizione. Per quanto riguarda la pasta dovresti cuocerne dai 3,5 ai 4 Kg a seconda del condimento e dell'appetito dei tuoi ospiti. Questo significa che ti occorrerebbe un fornello con due fuochi molto grandi su cui mettere due pentole molto capaci. Ciascuna deve contenere infatti 2 Kg di pasta, il che significa almeno 10 litri di acqua. Io ti consiglio di optare per una pasta fredda o una pasta al forno. Puoi prepararla in anticipo cuocendola a più riprese e farla trovare pronta ai tuoi ospiti. Se opti per quella al forno la dovrai soltanto scaldare nel forno o gratinare. Se invece scegli quella fredda sarà sufficiente farla stare un'ora a temperatura ambiente prima di servirla e condirla con un filo d'olio a crudo. Di seguito alcuni suggerimenti:

Pasta al forno:


Pasta fredda



Per quanto riguarda le patate fritte, invece, per cuocerle tutte insieme dovresti disporre anche in questo caso di un fuoco molto grande (almeno una doppia corona) ed una padella molto capiente. In ogni caso dovrai fare almeno due cotture, altrimenti rischi di ottenere patate molli, cariche d'olio e difficili da digerire. Se poi non le mangiate immediatamente non saranno molto buone. Anche in questo caso io opterei per qualcosa di diverso, come delle patate al forno ad esempio. Sono più semplici da cuocere e se non le mangiate subito sono ottime anche a qualche ora di distanza. In alternativa puoi preparare delle patate fritte a sfoglia, che conserverai nel forno preriscaldato, ma spento fino al momento di servirle. Sarà però una faticaccia. Di seguito qualche esempio di patate al forno:


Ti consiglio di preparare delle ricette che conosci bene, con ingredienti che ti sono familiari. Calcola bene le proporzioni e i tempi.
Un caro saluto e in bocca al lupo!

Barbara

www.lospicchiodaglio.it