Questo sito contribuisce alla audience di

Informazioni su alimentazione, allenamento e modalità di assunzione proteica

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Palestra e allenamenti

Domanda

Gent.ssimo Dott. Schiavo,

La contatto per chiederLe informazioni riguardo la mia alimentazione, il mio allenamento e le modalità di assunzione proteica: ho 29 anni, sono alto 194 cm per 87 kg e frequento una palestra da circa 6 mesi dove sinceramente ho riscontrato dei buoni risultati, anche se con molti sacrifici, rispetto alle mie aspettative.

Frequento la palestra 3-4 volte alla settimana. Mi alimento con circa 200 ml di latte a colazione (tutti i giorni della settimana) con caffè, zucchero e fette biscottate con la marmellata; a metà mattinata 30gr. di proteine in polvere disciolte in acqua; a pranzo nei giorni che vado in palestra mangio la pasta (120grammi) con il tonno crudo al naturale (una scatoletta) o riso in bianco (80 grammi), pasta con le cozze o con le vongole e per secondo (ma non sempre) 2 uova sode, verdure e frutta, nei giorni che non vado in palestra a pranzo mangio circa 200 grammi di carne (rossa o bianca) e insalata, verdure varie, cetrioli, molta frutta, tonno e simmenthal (una scatoletta cadauno); nel pomeriggio faccio sempre uno spuntino con 1-2 frutti e yoghurt; a cena non mangio mai pasta e/o pane ma sempre carne (circa 200 grammi) o pesce (spigola, orata o platessa) con molta insalata, 2 uova sode quando non vado in palestra, tonno (una scatoletta) e frutta. Molte volte mi capita di bere un bicchiere di latte prima di andare a dormire.

Per un giorno a settimana (e mai di più) il programma potrebbe essere variato con un primo rosso, un gelato, una barretta di cioccolato o altro.

Assumo nei giorni che vado in palestra 10 capsule di amminoacidi BCCAA ramificati da 10 gr cadauna 20 min prima dell'allenamento in palestra e 10 capsule 20 min dopo l'allenamento (per 3 settimane consecutive ed una di stacco).

In attesa di un Suo cortese riscontro e ringraziandoLa anticipatamente per l'aiuto che fornisce, porgo distinti saluti.
Matteo da Pavia


Risposta

Carissimo Matteo,

dal punto di vista nutrizionale va tutto bene; inserirei solo dei legumi magari nella pasta.

Per quanto riguarda l'integrazione con Amminoacidi ramificati (rapporto 2:1:1), ne dovresti assumere 1,5 gr/10 Kg di peso corporeo. Nel tuo caso 1,5 gr x 8,7 = 13 gr totali/giorno di allenamento.

Questi vanno suddivisi in 6,5 gr cira 20-30 minuti prima dell'allenamento e 6,5 gr subito dopo l'allenamento. E' inoltre importante assumere gi Aa ramificati (forse ti sei confuso, le capsule dovrebbero essere da 1 gr e non 10 gr) con succo di frutta o acqua e zucchero o maltodestrine al fine di migliorarne il trasporto nei muscoli.

Serena giornata
Luigi Schiavo



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Fitness in casa: gli esercizi per gambe e glutei

Pochi, semplici esercizi da eseguire in casa, prima a corpo libero, poi con pesi sempre maggiori per una tonificazione costante

Vai all'articolo »