Questo sito contribuisce alla audience di

E se fosse intolleranza al lattosio?

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Intolleranze e allergie

Domanda

Buongiorno,

da qualche mese ho dei problemi con l'alimentazione, qualunque cosa mangi mi gonfia immediatamente in maniera sproporzionata rispetto alla quantità di cibo ingerito. Nel test di intolleranza alimentare fatto dal naturopata era risultata un'intolleranza al lattosio, ma anche dopo averlo eliminato per 2 mesi nulla era cambiato, ho provato allora con una lunga cura di fermenti lattici ma ancora niente... di cosa si tratta? Cosa posso fare?

Diana


Risposta

Carissima Diana,

più che fidarti di un test di intolleranza cerca di capire su te stessa quali sono i gruppi di alimenti che ti danno maggiormente fastidio in quanto spesso si tratta solo di fenomeni transitori. Io stesso quando sono un pochino stressato cerco di non mangiare per esempio la mozzarella oppure bere il latte perchè non li tollero bene; viceversa quando sono in vacanza e soprattutto rilassato posso mangiare anche un chilo di mozzarella senza avere problemi. Ti ho fatto questo esempio giusto per farti capire che prima di eliminare un gruppo di alimenti dall'alimentazione di una persona è opportuno che ciò sia strettamente necessario.

Comunque non penso che il problema siano i latticini perchè, come tu stessa dici, l'effetto gonfiore lo hai qualsiasi cosa mangi.
Purtroppo non ti conosco e non posso azzardare ipotesi diagnostiche. Quello che ti posso dire però che spesso casi come il tuo non sono monofattoriali, bensì multifattoriali e le cause scatenanti possono essere lo stress, il nervosismo, l'ansia, mangiare troppo in fretta senza masticare bene, bevande gassate o troppe verdure.

Distinti saluti
Dott. Luigi Schiavo, Caserta



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Differenza tra allergie e intolleranze alimentari

Indicano entrambe una reazione indesiderata dell'organismo al contatto con una determinata sostanza, ma non sono la stessa cosa

Vai all'articolo »