Questo sito contribuisce alla audience di

Il mio problema sono le cosce troppo grosse!

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Pancia, fianchi, glutei e gambe

Domanda

Gentili Dottori, mi presento: ho 21 anni e un "problema" che mi affligge, ovvero le cosce troppo grosse!

Non riesco a capire, mi sembra di seguire un buon programma: sono a dieta da 3 mesi ormai e ho perso circa 10 chili (ora peso 52 kg per 165 cm di altezza) e come peso non mi sembra male, mi accontenterei anche, solo che nonostante la pancia e i fianchi siano miracolosamente spariti in questi 3 mesi le cosciotte e il sederone sono ancora lì!

La cellulite praticamente non c'è (giusto appena appena, ma prendo la pillola e quindi pretendere di farla sparire completamente è impossibile) e ho i muscoli delle gambe abbastanza sodi.

Nella mia dieta (da 1200 kcal) mangio moltissima verdura e frutta (perché oltre a fare bene mi piacciono pure, e poi con questo caldo rinfrescano! Di frutta comunque non esagero, al massimo 3 al giorno) zero sale in assoluto (non mi piace!) non mangio carne e pesce perché sono vegetariana, ma mangio uova, yogurt e formaggi magri, legumi (solo a pranzo, abbinati a un po' di riso o altri cereali in chicchi, un giorno sì e uno no) non fumo, non bevo alcool, bevo al massimo 2 caffè al giorno e tantissima acqua (anche 4 o 5 litri al giorno, con questo caldo!), ovviamente niente dolci, niente fritti, di grassi solo olio a crudo... Insomma tutte le accortezze raccomandate in una dieta!

In più cammino moltissimo (non ho mezzi di trasporto, quindi in un certo senso sono obbligata, e poi mi piace) e faccio circa 16 km di bicicletta al giorno in 100 minuti (quindi a circa 10 km/h) in pendenza variabile, ovvero all'andata il tragitto è metà in salita e metà in piano, mentre al ritorno ovviamente metà in discesa e metà in piano, questo per 5 giorni la settimana.

Utilizzo creme per le gambe (di quelle rassodanti economiche che si trovano al supermercato, per intenderci) e integratori naturali a base di centella e di pilosella, ogni volta che faccio la doccia faccio uno scrub alle gambe con il sale grosso e poi ci passo sopra un getto di acqua fredda.

Nella mia famiglia tutte le donne sono sempre state molto magre, quindi non è nemmeno di costituzione.

Come le ho già detto, le mie cosce e i miei glutei sono abbastanza sodi dal punto di vista muscolare, ma sono piuttosto "mollicci", e non riesco a capire se sia grasso, ritenzione idrica o cos'altro. Inoltre ho le cosiddette "coulotte de cheval" che non riesco ad eliminare. Tra le altre cose il mio peso non cala più da circa un mesetto (oscilla tra i 51,5 e i 52,5. Mi peso una volta a settimana).

Sbaglio qualcosa nella mia alimentazione, o nel mio stile di vita? Devo eliminare o aggiungere qualcosa?

La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Cordiali saluti.
Arianna da Roma


Risposta

Carissima Arianna,

sinceramente non credo tu possa ulteriormente migliorare il tuo stile di vita alimentare e di attività fisica. Anzi, complimenti!

Anche se non ti conosco penso che la tua silhouette possa essere ulteriormente migliorata, se davvero ne senti la necessità, solo mediante dei trattamenti estetici atti a drenare i liquidi in eccesso e magari a ridurre dei cuscinetti di adipe localizzato.

L'unica cosa che potresti fare, se non lo hai fatto ancora, è una misura impedenziometrica che permetta di capire la qualità dei tuoi 52 Kg in termini di massa magra e massa grassa. Conoscendo quanto grasso c'è nel tuo corpo e l'esatta localizzazione sarà poi più semplice poter agire in modo mirato. Si tratta di una misura molto semplice che si effettua in ambulatorio nutrizionale in pochi minuti (anzi secondi con le moderne bilance impedenziometriche). Inoltre, essendo il tuo indice di massa corporea pari a 19,1 non hai bisogno assolutamente di dimagrire ulteriormente.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

4 esercizi per tonificare tutto il corpo

A casa e senza attrezzi sofisticati, puoi ottenere un corpo perfetto. Con costanza e 30 minuti a disposizione

Vai all'articolo »