Questo sito contribuisce alla audience di

Cosa sbaglio? Non raggiungo il peso forma!

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Devo dimagrire

Domanda

Buongiorno, ho 28 anni sono alta 168 e peso 64 (da circa un anno, prima ero 60). Sono impiegata e vado in palestra 3/4 volte a settimana per 2h, ed è da circa un anno che abbino la sala pesi (seguito da un personal trainer fidato) a corsi di step aerobica fit box fit house, corsi molto pesanti (prima facevo solo corsi).

Ho notato che il mio corpo è cambiato (i fianchi sono sempre stati il mio problema), si è trasformato, mi si sono allargate le spalle rinforzate le braccia e le gambe, però diciamo che agli occhi della gente data la mia costituzione sembro più che altro ingrassata.

Per quanto riguarda il cibo: colazione latte, caffè una fetta di pan-brioche con marmellata; pranzo una ricottina o un'Invernizzina (le confezioni piccole) con un pacchetto di cracker un frutto o uno yogurt; cena minestre o minestroni (con 60 g di riso o pasta), tanto pesce al vapore o ai ferri con verdura o carne ai ferri con verdure ogni tanto un pezzetto di formaggio e sempre un frutto. Di rado mangio i salumi, mai i fritti, una volta a settimana pizza margherita con birra piccola.

Comunque sempre un primo o un secondo. Le merende the o tisane (no zucchero) con un paio di biscottini, no pane ma grissini cracker schacciatine ecc.

Non bevo molto anche se mi sto abituando a poco a poco aiutandomi con the verde tisane diuretiche anche 4 tazze al dì (l'estetista dice che ho ritenzione idrica, non prendo la pillola)

Comunque, stanca di questa situazione e dato che mi piacerebbe arrivare a pesare almeno 57/58kg mi sono decisa a prendere appuntamento da un'alimentarista (non mi piace parlare di dieta mi deprime).

Grazie per aver letto la mia mail e vi ringrazio anticipatamente per la vostra cortese risposta.
Mendi da Codogno

PS: le vostre ricette sono fantastiche!


Risposta

Carissima Mendi,

un nutrizionista sicuramente la aiuterà a mettere un pochino di ordine nella sua alimentazione.

Per quanto riguarda i chilietti in più è probabile che lei, grazie all'attività fisica, abbia tonificato la sua massa muscolare con conseguente incremento di peso, il che non è assolutamente un male.

Segua le indicazioni del collega che avrà il piacere di seguirla e vedrà che ritroverà i suoi giusti equilibri.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo, Caserta



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Dieta Dukan: i 10 vantaggi da tenere a mente

Il più noto è sicuramente la veloce perdita di peso, ma non è l'unico. Curiosa di scoprire gli altri? Leggi la gallery sui pro della dieta francese più famosa degli ultimi anni

Vai all'articolo »