Questo sito contribuisce alla audience di

Nonostante la dieta non riesco a dimagrire

di Dott.ssa Letizia Saturni

Rubriche II nutrizionista risponde Devo dimagrire

Domanda

Gentilissimi Dottori,
ho il problema di non riuscire a dimagrire, ho 46 anni, sono alta 164 cm e peso 74 kg, fino ai 30 anni sono rimasta stabile, il mio peso variava tra i 50 ed i 52 kg, dopo una cura a base di flunagen il mio peso ha cominciato ad aumentare e nonostante la sospensione del farmaco la tendenza non si è invertita.

Ho fatto una dieta, seguita da un nutrizionista che mi aveva riportato a 56 kg, purtroppo i chili persi li ho ripresi in circa 2 anni con gli interessi, dopo ho provato svariate diete, anche non propriamente bilanciate (esclusione totale di carboidrati) che hanno dato in un primo momento ottimi risultati, ma che nel lungo periodo hanno fallito.

Ora vorrei di nuovo perdere i chili di troppo, purtroppo, probabilmente a causa delle diete sbagliate in precedenza, anche attenendomi ad una dieta di circa 1200 calorie al giorno, non perdo un etto ma, anzi, tendo ad aumentare.

La mia giornata tipo è: colazione un kiwi, una tazza di the con 3-4 biscotti integrali; pranzo un primo, verdura e frutta oppure un secondo, un panino, verdura e frutta; cena un secondo con verdura e un panino; per gli spuntini, quando li faccio mi oriento su un frutto oppure uno yogurt magro alla frutta.

Dove sto sbagliando? Oppure come posso riequilibrare il mio metabolismo? Aggiungo che faccio l'impiegata quindi passo tante ore seduta, cerco di andare in palestra 2 volte alla settimana ed un paio di volte alla settimana faccio passeggiate di circa un'ora.

Grazie mille per l'aiuto che mi darete.
Graziella da Bologna


Risposta

Salve Graziella,

mi dispiace che abbia avuto queste esperienze così poco positive con le diete. Dieta significa stile di vita e corretta alimentazione e necessita di un cammino di educazione alimentare, altrimenti si rischia di fare ciò che ha appena raccontato. Cosa fare ora è difficile perchè il metabolismo è stato sottoposto a forti scossoni.

Dal racconto dei pasti mi sembra che ci sono troppi carboidrati (pasta, pane, biscotti...). La colazione va sicuramente bene ma ridurrei il numero dei biscotti integrali 2-3; a pranzo va bene il piatto di pasta o riso o panino verdura frutta; a cena pietanza verdura frutta. Gli spuntini debbono essere fatti regolarmente con frutta, verdura, yogurt, una bicchiere di spremuta o succo o latte parzialmente scremato.

E' importante bere almeno 2 litri di acqua/die ed è fondamentale fare attività fisica: tutti i giorni almeno 40-50 minuti di attività (passeggiata, nuoto, palestra...).

In questa prima fase sono importanti anche le porzioni ad esempio pasta non più di 60-70 g; pane 30-40 g; olio solo extravergine di oliva 2 cucchiai; carne 120 g; pesce 140 g; formaggi freschi magri 120 g; 2 uova.

Spero che possa riprendere il suo peso forma e fare pace con il cibo. Ha pensato a qualche relazione con momenti particolari della giornata o della settimana?

Un caro saluto
Dott.ssa Letizia Saturni

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Dieta Dukan: i 10 vantaggi da tenere a mente

Il più noto è sicuramente la veloce perdita di peso, ma non è l'unico. Curiosa di scoprire gli altri? Leggi la gallery sui pro della dieta francese più famosa degli ultimi anni

Vai all'articolo »