Questo sito contribuisce alla audience di

Perdere 7/8 Kg senza soffrire la fame

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Devo dimagrire

Domanda

Buongiorno,
ho 34 anni, sono alta 170 cm e peso 68 Kg, faccio un lavoro sedentario, mangio sempre fuori a pranzo e in circa 3 anni sono ingrassata di 8 kg!
La mia alimentazione è cambiata (direi peggiorata visti i risultati) con il matrimonio: pasti più abbondanti la sera accompagnati spesso da 1/2 bottiglia di vino, inoltre l'attività fisica è diminuita (sono sempre andata in palestra) per le incombenze domestiche e coniugali.

Attualmente vado in palestra 1 volta alla settimana, cerco di muovermi a piedi e fare le scale appena posso. Sto cercando di mettere in atto una dieta dissociata "fai da me" che vedo si allinea con i suoi suggerimenti, ma che la sera mi fa arrivare a casa affamata come un lupo:
Colazione tè con biscotti, yogurt o frutto a metà mattina.
Pranzo pasta/riso con verdure (o carne/pesce con verdure), spuntino con frutta, yogurt o cracker.
Cena carne o pesce con verdura (o pasta se non mangiata a pranzo.).
Niente dolci, niente vino (salvo 1-2 bicchieri nel weekend).

Ecco i miei dubbi: mi sono confrontata con un'amica che, seguita da un medico, è a dieta da 4 mesi con risultati sorprendenti (e, udite, udite senza alcuna attività fisica). La sua dieta è simile a quella sopra indicata ma la pasta rigorosamente solo la sera e con porzioni sorprendentemente abbondanti.

Mi chiedo: La pasta è meglio mangiarla la sera? Qual è una giusta porzione? La domenica a pranzo dai parenti è inevitabile sgarrare, come comportarmi?

Grazie
Cristina da Varese

 


Risposta

Carissima Cristina,

la significativa variazione del suo peso corporeo è da associare in particolare alla significativa variazione del suo stile di vita; cosa molto comune nei novelli sposi.

Purtroppo le modalità di risposta del nostro corpo alle diete sono estremamente soggettive per cui un regime alimentare che risulti adatto per un soggetto non è detto possa avere lo stesso effetto su di un altro.

Le consiglio di rivolgersi, come ha fatto la sua amica, ad un professionista del settore in modo che la possa inquadrare in maniera adeguata e costruire in base alle sue esigenze un corretto piano alimentare e di attività fisica che si possa ben inserire nel suo attuale stile di vita.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Dieta Dukan in versione vegan

È la variante del famosissimo programma alimentare che prevede un menu speciale per tutti coloro che non mangiano carne, pesce, uova e derivati animali.

Vai all'articolo »