Questo sito contribuisce alla audience di

Perdere peso in zona pancia e fianchi

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Pancia, fianchi, glutei e gambe

Domanda

Salve,
sono Angela, ho quasi 31 anni, sono alta 1,57 e peso 56 Kg. Sono un'educatrice asilo-nido e il mio orario di lavoro non mi permette di tornare a casa a pranzare. Perciò o non mangio niente e la sera mangio il primo, il secondo, frutta... oppure mi porto un panino evitando la sera di mangiare la pasta. Faccio una buona colazione: 200 cl di latte parzialmente scremato con un cucchiaino di zucchero e 2 di cioccolato in polvere, 5/6 biscotti al cioccolato, integratore ai fermenti lattici.
Altra cosa: durante il mio orario di lavoro (9:00/17:00) non bevo inoltre, spesse volte animo compleanni per bambini, quindi torno a casa tardi e non riesco mai a bere neanche un litro di acqua.
Voglio sottolineare inoltre che non fumo, non bevo alcolici, ma alla sera mi lascio andare concedendomi il dolce. Vorrei, se è possibile, un suggerimento per una sana e corretta alimentazione e capire se e dove sbaglio nel modo di nutrirmi che ho, e se è possibile correggere la zona vita e la pancia, dato che è li che si concentra il grasso.

Grazie per l'attenzione
Angela da Crispiano


Risposta

Carissima Angela,
anche se non la conosco personalmente non credo che gli accumuli di adipe che caratterizzano il suo ventre possano essere eliminati o almeno migliorati solo modificando lo stile alimentare. Come sicuramente saprà lei non è in sovrappeso (BMI o Indice di Massa Corporea = 22,7, quindi NORMOPESO) ragion per cui le consiglierei di inserire, per quanto possibile, un pochino di attività fisica di tipo aerobico (cyclette, tappeto, camminata a passo veloce) magari cominciando con tre volte a settimana per una quarantina di minuti. Penso che già con questo piccolo accorgimento le vedrà notevolmente migliorare la sua siluette.

Serena giornata
Dott. Luigi Schiavo



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Dimagrire camminando

Per perdere i chili di troppo, l'attività fisica è fondamentale. Camminando, puoi dimagrire in modo semplice e divertente

Vai all'articolo »