Questo sito contribuisce alla audience di

Ho perso tanti chili e vorrei mantenere il peso

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Mantenere il peso

Domanda

Buongiorno,

sono una ragazza di 24 anni con 2 gravidanze alle spalle, l'ultima proprio 8 mesi fa. Dopo partorito, anche se avevo perso tutti i miei 9 chili che avevo preso in gravidanza, pesavo comunque 100 chili per 168 cm di altezza. Così 6 mesi fa, essendo che non allattavo, mi sono messa a dieta e fino adesso che la sto facendo ancora sono arrivata a perdre 30 chili e per il mio dietologo sto bene così. Ma la cosa che mi spaventa è che non ho più quella voglia di mangiare e mangio sempre meno a confronto di quello che sta scritto sulla dieta, quindi mi chiedo: è normale o mi devo preoccupare? Gli altri mi dicono che sto bene di fisico così, ma io mi vedo sempre grassa.

Un'altra cosa che mi chiedo è che se dovesse capitare una gravidanza che cosa succederebbe al mio corpo: riprenderei di nuovo subito i miei 30 chili?

Grazie per la vostra disponibilità perché ho davvero bisogno di un consiglio.
Anna da Napoli


Risposta

Carissima Anna,

perdere trenta chilogrammi non è semplice per cui può ritenersi molto soddisfatta. Spero però che i chili persi siano stati il risultato di una correzione alimentare equilibrata e non di digiuni e privazioni nutrizionali. Comunque, con l'aiuto del suo nutrizionista, cerchi di capire la quota calorica di cui il suo organismo necessita per soddisfare il suo fabbisogno energetico giornaliero. In questo modo la quantità di calorie che introdurrà con l'alimentazione sarà pari a quella che spenderà per far funzionare il suo corpo e di conseguenza il suo peso dovrebbe mantenersi costante nel tempo. Inoltre cerchi sempre di fare un minimo di moto per evitare che il suo metabolismo rallenti ulteriormente. In caso di un'ulteriore gravidanza, visto che in questa ultima ha preso solo 9 Kg, non credo che avrà problemi. Se proprio dovesse vedere il suo peso lievitare più del dovuto chieda consiglio al suo nutrizionista che saprà sicuramente rassicurarla.

Distinti saluti
Dott. Luigi Schiavo, Caserta



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Crioterapia: cos'è e a cosa serve

Letteralmente la crioterapia è la "cura con il freddo", ma il freddo di cui si parla non è semplice ghiaccio, bensì una temperatura mai avvertita in natura

Vai all'articolo »