Questo sito contribuisce alla audience di

Piadina romagnola

di Barbara da Rimini

Rubriche Le ricette dei lettori Focacce, panini, pizze

Ingredienti per circa 5 piadine
(diametro di 20 cm. circa - spessore 2-3 mm.)

  • 500 g di farina di grano tenero tipo "0"
  • 100 g di strutto
  • acqua tiepida
  • 15 g di sale (un cucchiaino raso)


Preparazione:

  • Metti la farina sul tagliere, fai la fontana.
  • Al centro della fontana metti lo strutto, il sale e un bicchiere d'acqua tiepida.
  • Impasta e versa a mano a mano l'altra acqua fino ad ottenere un impasto piuttosto sodo.
  • Prendi una manciata di farina e finisci di impastare.
  • Metti l'impasto in una terrina leggermente infarinata e coprila con un telo. Lascia riposare.
  • Forma delle palline con l'impasto.
  • Con il matterello stendi le piadine sottili aiutandoti con un po' di farina (diametro di 20 cm. circa - spessore 2-3 mm.).
  • Scalda bene il testo, la temperatura è molto importante: la cottura deve essere rapida, altrimenti la piadina perde la morbidezza e si secca subito.
  • Comunque non dev'essere troppo caldo, per non rischiare di bruciare la piadina.
  • Mettila sul testo, muovila di continuo con una spatola o forchetta facendola ruotare su se stessa, senza voltarla, e schiaccia le bolle quando nascono oppure, appena messa sul testo, forala coi rebbi della forchetta facendola ruotare.
  • Quando si sono formate le bruciacchiature, dovute alle bolle, e prima che raggiunga un colore dorato (alzala di tanto in tanto per controllare) voltala per cuocerla dall'altro lato.

Barbara da Rimini




www.lospicchiodaglio.it