Questo sito contribuisce alla audience di

Qual'è la dieta migliore da seguire quando si pratica sport?

di Dott. Francesco Morano

Rubriche II nutrizionista risponde Palestra e allenamenti

Domanda

Gentile Dott.re,

sono una ragazza di 23 anni, alta 165 cm e peso 62,5 kg. Ho recentemente perso 10 kg in seguito a una dieta ed ero arrivata a pesare 60 kg. Ultimamente ho rimesso qualche kg che faccio fatica a togliere anche seguendo la dieta di prima. Perchè?

In ogni caso, la mia domanda principale riguardava l'alimentazione quando pratico sport. Faccio palestra in media 4-5 volte a settimana, di cui 2 solitamente alle ore 14.  

Vorrei sapere se è meglio mangiare prima o dopo l'allenamento, e che cosa.

La mia abitudine è quella di mangiare una banana circa 1 ora prima dell'allenamento e al ritorno un pranzo "normale" da dieta, che può essere riso o pasta con verdure. Sbaglio? Ho paura di sbagliare con gli orari perchè finisco sempre a pranzare verso le 15.30/16, ma mi hanno consigliato di fare così perchè dopo l'allenamento il metabolismo è più veloce e brucia di più.

Se potesse darmi il suo consiglio le sarei molto grata :)

Cordiali Saluti,
Manuela


Risposta

Gentile Manuela,

perdere peso non vuol dire veder necessariamente scendere il numero sulla bilancia, può essere magari che seguendo la stessa dieta abbia perso massa grassa rimpiazzandola con la massa magra; in questo modo potrebbe non ricevere un riscontro ponderale sulla bilancia ma la sua composizione corporea sta migliorando.

Quanto alla sua domanda: prima dell'allenamento, come già è sua abitudine, almeno 1 ora prima, per non impegnare troppo la digestione, le consiglio di mangiare un frutto come fa già consumando la banana, oppure un frullato (latte +1 frutto), o del pane (meglio integrale - una fetta oppure un panino piccolo) con della marmellata (meglio se senza zuccheri aggiunti).

Dopo la palestra va benissimo un piatto di pasta o del riso con delle verdure, ma associamo una fonte proteica come dei legumi, o della carne bianca, o pesce, o degli affettati magri (tacchino, bresaola, prosciutto sgrassato).

Dopo la palestra l'organismo elabora con più facilità il cibo assunto con l'alimentazione, ma per perdere del peso bisogna valutare il dispendio energetico nei giorni in cui lei va in palestra (in base all'attività fisica che lei segue) e stilare una dieta specifica per la sua persona.

Cordialmente,
Dott. Francesco Morano



Dott. Francesco Morano

Biologo Nutrizionista
francescomorano.nutrizionista@gmail.com
Seguimi su facebook: Officina del Nutrizionista

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Fitness in casa: gli esercizi per gambe e glutei

Pochi, semplici esercizi da eseguire in casa, prima a corpo libero, poi con pesi sempre maggiori per una tonificazione costante

Vai all'articolo »