Questo sito contribuisce alla audience di

Quanto dovrei bruciare al giorno per dare una spinta al mio dimagrimento?

di Dott. Francesco Morano

Rubriche II nutrizionista risponde Palestra e allenamenti

Domanda

Buongiorno,

ho da circa un anno intrapreso un percorso assistito di cardiofitness e dieta ipolipidica da 1600 Kcal seguita dal dottor Anedda cardiologo e specialista in medicina dello sport. Ho 53 anni. Altezza 163. Pesavo 74 Kg e ora ne peso 67. Ho acquistato un tapis roulant. Quanto dovrei bruciare al giorno per dare una spinta al mio dimagrimento soprattutto addominale che ora è piuttosto lento?

Grazie
Maria Gabriella da Parma


Risposta

Carissima Maria Gabriella,

con il peso attuale e l'altezza che mi riferisce l'"indice di massa corporea" è di 25. Questo rientrerebbe nella norma, in quanto il range di normopeso, tenendo conto del BMI, è tra 18 e 25. Le posso dire ben poco riguardo il suo regime alimentare dalle informazioni che mi ha riferito ma, sicuramente, il dottore che la segue avrà redatto una dieta adatta alla sua persona.

Il tapis roulant è ottimo strumento per tenersi in forma. A mio parere affinché possa modellare il suo corpo ha bisogno di un esercizio costante e graduale nel tempo che non vedendola e non conoscendola non posso consigliarle. Una dieta non può andare a far dimagrire una sola parte del corpo come può essere l'addome, i glutei o le gambe, ma sicuramente un esercizio che tonifichi il muscolo è di grande aiuto durante un regime alimentare.

L'esercizio fisico, in generale, come può essere una bella passeggiata, andare in bicicletta, salire le scale a piedi, può di certo aiutare a mantenere attivo il metabolismo e bruciare quelle calorie in più.

Spero di esserle stato d'aiuto

Cordialmente
Dott. Francesco Morano



Dott. Francesco Morano

Biologo Nutrizionista
francescomorano.nutrizionista@gmail.com
Seguimi su facebook: Officina del Nutrizionista

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Fai movimento: hai 15 minuti?

Ci sono piccoli esercizi, facili e poco faticosi, che puoi fare a casa per tonificare le gambe. Comincia da quelli che riattivano la circolazione, come la camminata sulle punte

Vai all'articolo »