Questo sito contribuisce alla audience di

Il mio ragazzo soffre di eccessiva magrezza

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Devo ingrassare

Domanda

Gent.mi dott.,
volevo porre la questione relativa al mio ragazzo, studente universitario di 23 anni.
La cosa che mi preoccupa è la sua eccessiva magrezza: è alto 1,76 e pesa 52 chili, o, almeno, questo è il peso che dichiara di avere. La massa muscolare è quasi nulla.

Osservandolo so che mangia sufficientemente, sia a pranzo che a cena mangia un primo abbondante di pasta e un secondo di carne o pesce. Spesso durante la giornata mangia stecche di cioccolata o dolci mentre non gradisce alcun frutto.

Dice di essersi sottoposto a diversi accertamenti, tra i quali sul funzionamento della tiroide, ma tutti non hanno rivelato alcun malfunzionamento.
Solo nei periodi in cui è particolarmente stressato, per esempio quando deve sostenere degli esami universitari, so che perde l'appetito e quel poco peso che ha recuperato durante il periodo di tranquillità viene perso rapidamente.

Sono molto preoccupata anche perchè specialmente di sera soffre di emicranie e spesso avverte vertigini o ha difficoltà a digerire.
Purtroppo non vuole fare ulteriori controlli perchè sostiene di essere sempre stato così magro e che quelli che ha fatto non hanno portato ad alcun risultato.

Spero mi possiate dare qualche consiglio.
Valentina da Taranto


Risposta

Carissima Valentina,

le condizioni di magrezza sono abbastanza frequenti soprattutto nei maschi. In questi casi bisogna fare una anamnesi alimentare molto dettagliata e comprendere i motivi per cui il corpo non riesce ad accumulare massa grassa e soprattutto escludere problematiche di tipo organico piuttosto che psicologiche. L’unico consiglio che le posso dare è quello di convincere il suo ragazzo a rivolgere al suo medico curante oppure ad una struttura ospedaliera che si occupi di nutrizione e dietetica in modo da ricevere dei consigli specifici e professionali.

Distinti saluti
Dott. Luigi Schiavo, Caserta



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it