Questo sito contribuisce alla audience di

Secondo piatto a base di agnello

di Barbara Farinelli

Rubriche La posta dei lettori Richiesta di ricette

Domanda

Il giorno di tutti i Santi avrò ospite degli amici ai quali siamo molto affezionati, siccome non hanno mai cucinato l' agnello e tanto meno mangiato vorrei proporre loro una ricetta che non sia la solita costina di agnello o agnello con patate e olive o al sugo.
Vorrei cucinare un secondo d'agnello veramente gustoso e delicato.
Potete inviarmi qualche ricetta in merito?

Grazie.
Cordiali saluti
Claudio da Melzo


Risposta

Gent.mo Claudio
Sono Barbara della redazione dello spicchio d'aglio, grazie innanzitutto per averci scritto.

Ho chiesto al nostro cuoco Davide D'Arcamo una ricetta a base di agnello un po' di particolare, appositamente per accontentare la tua richiesta.
Te la allego di seguito. Credo proprio che la proveremo presto anche noi, sembra veramente appetitosa.

Carissimo Claudio, felice di poterti aiutare in occasione delle prossime feste ti consiglio di fare mangiare ai tuoi amici:

COSCIA D'AGNELLO CON MENTA E PISTACCHI

Ingredienti per 4 persone:
1 cosciotto di agnello
150 g di pistacchi sgusciati
7,5 dl di brodo
½ bicchiere di vino bianco
3 scalogni
1 mazzo di menta fresca
2 rametti di prezzemolo
2 rametti di dragoncello
Olio extravergine d'oliva
Sale, pepe nero in grani

Tempo di preparazione: 30'
Tempo di cottura: 60'

Procedimento:
Macinate qualche grano di pepe, salate e pepate il cosciotto, spezzettate una manciatina di foglie di menta sulla carne, ungetela poi con un filo di olio e massaggiatela bene con le mani affinché s'impregni di sapori.
Lasciatela riposare.
Sbucciate gli scalogni, affettateli sottilmente e fateli appassire a fiamma dolce in una casseruola capiente con un filo di olio; unite il vino fatelo evaporare, aggiungete il brodo e cuocete a fiamma vivace per 5'.
Sbollentate i pistacchi, pelateli, tritateli grossolanamente, tenetene da parte un cucchiaio e versate i rimanenti nel brodo.
Continuate la cottura a fiamma vivace e dopo 5' aggiungete abbondanti foglie di menta, il prezzemolo, il dragoncello.
Sistemate il cosciotto in una teglia e cuocetelo in forno già caldo a 200° per 40' circa.
Durante la cottura girate la carne di tanto in tanto, irrorandola spesso con il brodo bollente.
Al termine trasferite la carne sul piatto di portata e cospargetela con pistacchi e qualche foglia fresca di menta.


Ciao, grazie e continua a seguirci!
Barbara

www.lospicchiodaglio.it