Questo sito contribuisce alla audience di

Quel senso di sazietà che manca

di Dott. Luigi Schiavo

Rubriche II nutrizionista risponde Fame

Domanda

Gentile dottore,

sono alta 1.53 ed ho sempre pesato 40-41 Kg. Anni fa feci una dieta a punti del tipo weight watchers (all'epoca pesavo 50), sono dimagrita fino al peso attuale e diciamo che con il tempo ho adotattato questo modo di mangiare (1200 Kcal al giorno).

Da qualche settimana, nonostante mangi sempre in egual modo (tranne magari il sabato se esco), sono aumentata da 41 a quasi 44!! Non riesco a spiegarmi il perchè, mi sento gonfia.

Prima nello spuntimo mattutino mangiavo i crakers ora solo frutta mattina e pomeriggio. Inoltre (ma questo è un problema che ho da sempre), non sono mai sazia, posso mangiare anche tanto ma dopo 1 oretta - a volte anche di meno – ho fame come prima, ovviamente non dò retta allo stomaco altrimenti sarei obesa, è solo che mi crea forti disagi soprattutto nella mattinata.

Chiedo consiglio a voi... come posso fare per placare lo stomaco che brontola in continuazione...ma soprattutto come faccio a tornare a 41 kg???
Lo so che sono esagerata ma non sò vedermi con questi kg in più oltre al fatto che più sto attenta e più non serve a nulla... che tipo di alimentazione dovrei avere?

Confido in voi
Cordialmente
Patrizia da Roma


Risposta

Carissima Patrizia,

capirai bene che la tua situazione corporea non necessita di una dieta ma di un riequilibrio della tua alimentazione.
Da quello che mi racconti non solo mangi poco ma a mio parere anche male e quindi non ti sazi mai a sufficienza. Ecco perchè hai sempre una sensazione di fame.

Il mio consiglio è quello di inserire nella tua alimentazione tutti i gruppi alimentari e di spendere più energia con un pochino di attività fisica. In questo modo ti alimenterai in maniera corretta ed allo stesso tempo ritroverai la forma fisica.

Distinti saluti
Dott. Luigi Schiavo, Caserta



Dott. Luigi SCHIAVO
Primo Policlinico, Seconda Università di Napoli, Ambulatorio di Chirurgia dell'obesità (IX Chirurgia Generale)
Nutrizionista (Numero Iscrizione Albo 055729)
Dottore di Ricerca [Settore Fisiologia, Endocrinologia e Metabolismo]
Socio SICOB [Società Italiana di Chirurgia dell'Obesità e delle Malattie Metaboliche]
Responsabile per la Regione Campania della Fondazione Italiana per la Lotta all'Obesità Infantile ONLUS

Esercita a:
CASERTA
Via F. Daniele 10 (angolo Via Roma-Corso Trieste), (Centro Medico VILLA ROSA), tel. 0823/1702419-22
LUSCIANO (CE)
Via Fratelli Cervi 3, tel. 334/5099818
MARCIANISE (CE)
Via Raffaele Musone 292 (Centro Medico), Tel. 0823/823616
NAPOLI
Via S. Tullio 101 (angolo Via Epomeo), (Studio Medico Polispecialistico GIFRAN), Telefono 081/7661730
ROMA
Via Tirone 11/13 (zona Marconi), presso Ufficio s.r.l., tel. 3345099818

sito web: www.schiavonutrizione.it
e-mail: posta@schiavonutrizione.it

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Strategie per non ingrassare

Ecco 10 consigli salva linea (e appetito) per evitare di accumulare chili di troppo

Vai all'articolo »