Questo sito contribuisce alla audience di

Sono in menopausa e per quanto io faccia non riesco a perdere peso

di Dott.ssa Gloria M. Barraco

Rubriche II nutrizionista risponde Consigli alimentari

Domanda

Buonasera, comincio col dire che sono una donna di 51 anni ed il mio peso è di 73 kg, ma vorrei perderne almeno 10, dico che non sono una mangiona e che sia a pranzo che a cena mangio poco, sono da un anno in menopausa e non so come fare per perdere peso, ho rispolverato una mia vecchia dieta fatta da un dietologo tanti anni fa, una dieta da 1200 calorie ma non riesco a mandare giu' nulla o quel poco appena mangio un poco diverso lo riprendo di nuovo, da premettere che non soffro di tiroide ma non riesco a riposare bene la notte, posso dire che passo piu' tempo sveglia che dormendo... volevo un vostro consiglio...

Grazie
Loredana da Catania


Risposta

Cara Loredana buonasera,

io comincio col dirle che 51 anni è l’età giusta per recuperare tutte le forze e "reinventarsi", ancora c'è una vita davanti. Così a distanza, e con le poche informazioni che mi ha fornito non le posso dire tanto, ma le posso dare dei consigli basilari ma preziosi: non si soffermi troppo sul calcolo delle calorie, spesso "mangiare poco" è il vero problema! La menopausa determina un rallentamento del metabolismo e meno si mangia, più il metabolismo tende a rallentarsi. Bisogna far lavorare al massimo il proprio corpo per stare bene e recuperare il peso fisiologico.

Qualche consiglio per dare una spinta al suo metabolismo è: svegliarsi al mattino e fare un'abbondante colazione. Questo la aiuterà a vivere appieno la sua giornata. Consumare dei pasti completi di una fonte di carboidrati (pane, pasta, riso, mais, patate, farro, orzo…), una fonte di proteine (carne, pesce, uova, formaggi, legumi…) e un'abbondante porzione di verdura. Cerchi di consumare sempre un piccolo spuntino, meglio se a base di frutta, a metà mattinata e a metà pomeriggio per evitare lunghi periodi di digiuno. Si muova. Sfrutti qualsiasi occasione per muoversi "gratuitamente" ma cerchi anche di prendere un impegno con se stessa e di svolgere dell’attività costante almeno tre volte la settimana.

Spero di esserle stata d’aiuto,
un caro saluto
Dott.ssa Gloria Barraco.



Dott.ssa Gloria M. Barraco

Biologo Nutrizionista
gloriabarraco.nutrizionista@gmail.com
Seguimi su facebook: Officina del Nutrizionista

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

La nuova vita dei malati di sclerosi

Diventare mamme e fare sport agonistico fino a ieri erano due sogni impossibili. Oggi non più

Vai all'articolo »