Questo sito contribuisce alla audience di

Sono ossessionata dall'idea di ingrassare, mi consigliate una dieta?

di Dott. Francesco Morano

Rubriche II nutrizionista risponde Diete

Domanda

Buonasera,

Le volevo chiedere alcuni consigli per la mia alimentazione perché nell'ultimo periodo sto avendo dei problemi che ho paura possano danneggiare in modo permanente la mia salute.

Sono una ragazza di 17 anni, alta 1.70/1.72 m circa e peso 46/47 kg (sono sempre stata magra di costituzione mangiando anche schifezze ogni tanto, cosa che non riesco più a fare). Le volevo chiedere un modello di dieta da seguire per MANTENERE il mio peso.

Nell'ultimo anno il mio peso era quello di 48 kg (questo peso andava bene perché faccio danza classica), questa estate ho preso due kg e a settembre tornando a danza mi sono accorta di essere ingrassata e ho fatto l'errore di farmi una dieta da me...così ho perso circa 3/4 kg in tre mesi. Così mi piaccio e sono diciamo "perfetta" per la danza, il problema che sono ossessionata dall'idea di ingrassare se aumento la mia dieta e nello stesso tempo sto continuando a dimagrire....

Mi potrebbe consigliare una dieta? Cammino abbastanza ogni giorno per andare a scuola, pratico tre ore di danza il martedì, quattro il mercoledì, tre il venerdì e delle volte anche due nel weekend.

Attendo una risposta con ansia.

Grazie,
Chiara da Asti 


Risposta

Gentile Chiara,

seguire uno schema alimentare quotidiano per mantenere il proprio peso non vuol dire privarsi di qualcosa; il cibo è piacere, per cui bisogna anche sapersi concedere qualche "schifezza". Inoltre, non bisogna fissarsi su quel numeretto che ci da la nostra bilancia quando ci pesiamo poiché siamo fatti di acqua, ossa, muscoli, grasso, ciascuno dei quali incide in modo diverso da persona a persona sul peso totale.

Un'alimentazione affinché possa essere considerata una "sana alimentazione" deve essere la più variegata possibile.

Bisogna fare cinque pasti al giorno costituiti dai  tre pasti principali (Colazione, Pranzo, Cena) con i due spuntini a metà mattina e a metà pomeriggio.

A colazione può prendere del latte con delle fette biscottate o dei biscotti secchi, con un frutto e della frutta secca (noci, mandorle, pistacchi etc etc); questo la aiuterà a cominciare con una buona carica la giornata.

A metà mattina e metà pomeriggio può prendere, per esempio, un frutto oppure uno yogurt (bianco o alla frutta) oppure un pacchetto di crackers.

A pranzo un primo, che può essere associato con dei legumi, della verdura, un secondo con un contorno, del pane e un frutto.

A Cena: un secondo con un contorno, del pane e della frutta.

Questi sono punti fondamentali per una sana alimentazione, però, le consiglio di rivolgersi ad un nutrizionista della sua zona affinché possa conoscere le sue abitudini alimentari  e stilare un regime alimentare specifico per lei.

Cordialmente
Dott. Francesco Morano



Dott. Francesco Morano

Biologo Nutrizionista
francescomorano.nutrizionista@gmail.com
Seguimi su facebook: Officina del Nutrizionista

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

Dieta Okinawa: restare in forma e vivere a lungo

È il regime alimentare che prende il nome dall'isola giapponese e che si ispira all'alimentazione della popolazione che vive sull'arcipelago: uno stile di vita che vanta una speranza di vita tra le più alte della Terra.

Vai all'articolo »