Questo sito contribuisce alla audience di

Vorrei sapere se il mio regime alimentare è corretto

di Dott.ssa Gloria M. Barraco

Rubriche II nutrizionista risponde Mantenere il peso

Domanda

Salve,

ho 22 anni, sono alta 162 cm e peso 58 kg. Sono una studentessa universitaria, conduco una vita quasi sempre fuori casa, pratico sport in palestra 4-5 volte alla settimana e bevo più di 2 litri di acqua al giorno.

Per circa 3 anni ho seguito un regime alimentare, suggeritomi da un dietologo per perdere 52 kg, in cui mangiavo a colazione una barretta ai cereali e cioccolato fondente da 89 calorie, una tisana e un caffè. Gli spuntini erano composti da due biscotti secchi al cioccolato da 48 calorie. Con il tempo, per mancanza di tempo, ho tolto gli spuntini della mattina e del pomeriggio. A pranzo, mangiavo un primo comprensivo di 70 gr di pasta e sugo al pomodoro senza olio e un frutto o lenticchie o minestrone con due fette di pancarré e un frutto o un secondo da 150 gr di carne (costate, petto di pollo, fettina..etc) o di pesce (4 bastoncini, merluzzo, platessa) con contorno di verdure cotte (fagiolini, broccoli, carciofi) o grigliate (zucchine, melanzane..) o verdure a crudo (pomodori, lattuga abbondante, finocchi?) senza olio, due fette di pan carré e un frutto. Dopo pranzo, seguiva sempre e comunque una tisana.

A cena, un secondo come quelli sopracitati o 70 gr di prosciutto crudo o cotto o 2 uova, con un tipo di verdura sopracitati e un frutto. Allo stesso modo della colazione e del pranzo, seguiva una tisana.

Adesso vorrei mantenere il mio peso, mangiando a colazione una merendina o un cornetto della Mulino Bianco, un caffè e una tisana. A metà mattinata un frutto, ma per mancanza di tempo probabilmente lo salterei. A pranzo, 80 gr di pasta o riso con condimenti vari (a scelta tra sugo al pomodoro, carbonara, all'arrabbiata) e un frutto, o 150 gr di lenticchie o minestrone con 50 gr di pane comune e un frutto, o un secondo da 150 gr di carne (a scelta tra costate, petto di pollo, cordon bleu al forno, salsiccia, hamburger..etc), o di pesce (4 bastoncini, tonno sott'olio sgocciolato, merluzzo, platessa), o 100 gr di formaggio, o 1 uovo fritto, o con la salsa, o due uova sode, o 80 gr di insaccati, con contorno di verdure lesse (fagiolini, broccoli, carciofi) o grigliate (zucchine, melanzane..), o verdure a crudo (pomodori, lattuga abbondante, finocchi) o al forno (patate) con un cucchiaino di olio, accompagnati da  50 gr di pane comune e un frutto. A seguire, tisana.

A cena, identico come il pranzo, ad esclusione della pasta.

Vorrei gentilmente sapere se il mio nuovo regime alimentare sia corretto per mantenere il mio peso per la vita.

Attendendo una cordiale risposta, porgo Cordiali saluti.
Sarah da Ragusa 


Risposta

Gentile Sarah,

una premessa che mi sembra doveroso fare è che il peso dipende da molteplici fattori, non solo alimentari e che il mantenimento di un peso a vita è quasi del tutto impossibile in quanto il nostro metabolismo cambia con il tempo ed è anche influenzato da fattori endocrini e psicologici oltre che ambientali.

Fatta questa premessa e considerando il fattore alimentare, tra i tanti, da parte mia, sarebbe necessario conoscere lei ed il suo stato nutrizionale per poterle stilare una corretta alimentazione di mantenimento ma, così a distanza e sulla base dei dati che mi fornisce,  considererei adeguato il regime alimentare che mi descrive per il mantenimento, rispetto alla dieta da lei precedentemente seguita.

Cordialmente,
Dott.ssa Gloria Maria Barraco



Dott.ssa Gloria M. Barraco

Biologo Nutrizionista
gloriabarraco.nutrizionista@gmail.com
Seguimi su facebook: Officina del Nutrizionista

www.lospicchiodaglio.it


Potrebbe interessarti anche

La nuova vita dei malati di sclerosi

Diventare mamme e fare sport agonistico fino a ieri erano due sogni impossibili. Oggi non più

Vai all'articolo »