Trova ricetta

Insalata di riso con wurstel

    5.0/5 (1 voti)

    Ricette primi piatti carne

    Insalata di riso con wurstel


    L'insalata di riso con wurstel è la tipica insalata fredda di riso, formaggio, verdure, sottoli e wurstel, che si gusta in primavera o estate, ottima per essere mangiata fuori casa in spiaggia, in gita o anche al lavoro.

    Per la preparazione dell'insalata di riso con wurstel io utilizzo un mix di verdure cotte, crude e sott'olio, che può naturalmente essere variato secondo il proprio gusto personale. Se non digerite bene il peperone crudo potete grigliarlo e toglierli la pelle, oppure se non amate le cipolline sostituirle con funghetti o carciofini.

    INFORMAZIONI

    • 6 persone
    • 440 Kcal a porzione
    • difficoltà facile
    • pronta in 45 minuti
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lessare il riso in acqua bollente salata, oppure cuocerlo a vapore tenendolo piuttosto al dente.
    2. Scolarlo e riporlo nella pirofila dove si vorrà servire l'insalata. Condirlo con un filo d'olio e regolare di sale. Mescolare accuratamente e far raffreddare.
    3. Tagliare i wurstel a spicchietti e il formaggio a cubetti.
    4. Cuocere i fagiolini a vapore per 20 minuti, oppure lessarli, farli raffreddare e tagliarli a pezzettini di un paio di centimetri. Metterli in una ciotola e condirli con un filo d'olio ed un pizzico di sale.
    5. Lavare accuratamente le carote, tagliarle a listarelle e da queste ricavare dei cubetti.
    6. Sgocciolare e sciacquare brevemente le cipolline in agrodolce e tagliarle a spicchietti.
    7. Pulire il peperone e tagliarlo a pezzetti.
    8. Unire al riso fagiolini, carote, peperone e cipolline e mescolare accuratamente.
    9. Unire quindi i wurstel e il formaggio e mescolare nuovamente.
    10. Regolare, se necessario, di olio e sale. Decorare con le foglie di menta.
    11. Riporre un'ora in frigo prima di servire.
    12. Accompagnare con olio a crudo e maionese.

    STAGIONE

    Maggio, giugno, luglio, agosto, settembre.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    APPROFONDIMENTI

    Come si fa... ...a pulire i fagiolini? Guida fotografica passo passo.

    I suggerimenti di barbara

    L'insalata di riso può essere conservata in frigorifero per un paio di giorni. Lasciarla a temperatura ambiente per almeno mezz'ora prima di gustarla.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le tagliatelle al ragù sono un primo piatto tipico emiliano preparato con pasta all'uovo, ragù alla bolognese e una spolverizzata di Parmigiano Reggiano. Le tagliatelle al ragù sono un piatto elaborato e con lunghi tempi di preparazione perchè è necessario preparare il ragù e la ...



    La pasta al ragù affumicato è un ricco primo piatto in cui il gusto deciso del ragù alla bolognese si unisce a quello lievemente affumicato della provola. Grazie a una breve gratinatura nel forno, la pasta si arricchisce di una nota lievemente croccante. La ...



    L'insalata di riso con wurstel è la tipica insalata fredda di riso, formaggio, verdure, sottoli e wurstel, che si gusta in primavera o estate, ottima per essere mangiata fuori casa in spiaggia, in gita o anche al lavoro. Per la preparazione dell'insalata di riso ...



    I bucatini salsiccia e pomodoro sono un primo piatto ricco, gustoso, adatto alle tavole delle feste oppure a un pranzo o una cena importanti. Pur se molto semplici e veloci da preparare, i bucatini salsiccia e pomodoro sapranno stupirvi con un gusto unico, deciso, ...



    Gli gnochetti sardi pancetta e piselli sono un primo piatto semplice, dove un leggero sugo di pomodoro lega il gusto affumicato della pancetta a quello dolce dei piselli. I piselli sono un ortaggio tipicamente primaverile, stagione in cui gli gnochetti sardi pancetta e piselli sono ...



    Il ragù napoletano è il sugo per eccellenza della tradizione partenopea, quello che tutte le mamme cucinano la domenica mattina, quello che accompagna i giorni di festa e che riunisce le famiglie tutte intorno allo stesso tavolo. Esistono così tante varianti di ragù napoletano che ...



    Gli spaghetti all'amatriciana sono un primo piatto tipico del comune di Amatrice e si preparano con pochi semplici ingredienti del luogo come il guanciale, i pomodori e il pecorino. E' proprio nella sua semplicità, nella qualità delle materie prime e del rigoroso metodo di preparazione ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web