Trova ricetta

Pasticcio di tonno e patate

    5.0/5 (2 voti)

    Ricette secondi piatti pesce

    INFORMAZIONI

    • 6 persone
    • 340 Kcal a porzione
    • difficoltà media
    • pronta in 1 ora e ½
    • ricetta light
    • si può preparare in anticipo
    • si può mangiare fuori

    INGREDIENTI

    In quanti siete?

    Dimmelo e ti ricalcolerò gli ingredienti!

        

    PREPARAZIONE

    1. Lavare le patate sotto acqua corrente e lessarle in abbondante acqua salata, oppure cuocerle a vapore per 30 minuti.
    2. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere.
    3. Tritare grossolanamente i pomodori secchi.
    4. Sbucciare le cipolle, affettarle, tagliare le fette in quattro parti e metterle in una padella con 1 cucchiaio d'olio. Portare la padella sul fuoco e far cuocere le cipolle a fiamma vivace per qualche minuto mescolando spesso, fintanto che non saranno diventate belle lucide. Unire l'acqua con l'aceto e cuocere per 10 minuti coperto a fiamma media. A fine cottura unire un pizzico di sale ed una macinata di pepe.
    5. Sgocciolare il tonno e spezzettarlo con i denti di una forchetta.
    6. Sgocciolare le alici, tamponarle con carta da cucina e tritarle grossolanamente.
    7. Snocciolare le olive e tritarle grossolanamente.
    8. Mettere il tonno in una ciotola assieme alle alici, alle olive, ad un cucchiaino di prezzemolo tritato e alla maionese. Mescolare.
    9. Quando le patate sono cotte, sbucciarle, tagliarle a tocchetti di un paio di centimetri di lato e condirle con metà olio, un pizzico di sale (se si sono cotte a vapore), un cucchiaino di prezzemolo tritato, i pomodori secchi. Mescolare accuratamente.
    10. Foderare uno stampo tondo, oppure da plum cake, con carta da forno lavata e strizzata. Spennellarla con un filo d'olio.
    11. Mettere sul fondo metà delle patate, coprire con le cipolle, mettere quindi il composto di tonno e terminare con le restanti patate.
    12. Unire un filo d'olio, un pizzico di prezzemolo, coprire con pellicola trasparente e far riposare in frigorifero almeno un'ora prima di servire.

    STAGIONE

    Ricetta per tutte le stagioni.

    AUTORE

    Ricetta realizzata da Barbara Farinelli. Fotografia di Giovanni Caprilli. Tutti i diritti riservati.

    I suggerimenti di barbara

    Questo piatto si conserva per un paio di giorni in frigorifero. Prima di gustarlo è bene però lasciarlo per una mezz'ora a temperatura ambiente.


    www.lospicchiodaglio.it


    Ricette correlate


    Le triglie al cartoccio sono una ricetta a base di triglie cotte nel forno, in cartoccio di alluminio, assieme ad aglio e prezzemolo. E' una preparazione molto semplice, dove per la riuscita della ricetta il fattore più importante è la freschezza e la qualità della ...



    Il salmone e carote al vapore è una ricetta leggera e semplice da preparare, ma il suo sapore vi saprà stupire se ben realizzata e se preparata con ingredienti freschi, di buona qualità.   Il salmone e carote al vapore si conserva per un giorno in frigorifero. Prima di ...



    Il salmone e patate a vapore è una ricetta leggera e semplice da preparare, ma il suo sapore vi saprà stupire se ben realizzata e se preparata con ingredienti freschi, di buona qualità.   Il salmone e patate a vapore si conserva per un giorno in frigorifero. Prima di gustarlo è bene però ...



    Le frittelle alici e olive nere sono gustose frittelle di pasta lievitata che contengono filetti di alice, aglio, prezzemolo e olive nere. In cottura si gonfiano e diventano croccanti fuori e morbide dentro. Una vera delizia. Le frittelle alici e olive nere sono ottime come secondo ...



    Uno degli abbinamenti più riusciti della cucina siciliana è il pesce spada con le melanzane: il sapore di questi due ingredienti si amalgama alla perfezione, esaltandosi a vicenda. Se ci aggiungiamo origano, aglio e un sentore di aceto, ne esce una ricetta unica, particolarmente profumata, ...



    Il merluzzo al forno con patate è un secondo piatto di pesce con contorno, che cuoce nel forno, in modo molto semplice. Oltre al merluzzo si può usare anche il nasello e, in assenza del pesce fresco, si può usare quello congelato. Il merluzzo ...



    Il merluzzo alla livornese è un secondo piatto della tradizione Toscana, ma preparato con diverse varianti in molte altre parti d'Italia. I filetti di merluzzo cuociono lentamente insaporendosi con pomodoro, cipolla, aglio e origano o basilico, a seconda della stagione. In estate preferire il basilico ...



    Lascia un commento!!!

    richiesto

    richiesto, non sarà pubblicato

    il tuo sito web