Trova ricetta

Il 26 maggio a Sassari presentazione di "Fish & Cheap": il progetto per la conservazione delle risorse ittiche

News Eventi passati

Il 26 maggio a Sassari presentazione di "Fish & Cheap": il progetto per la conservazione delle risorse ittiche

Buono, economico, locale. È lo slogan su cui si basa la campagna di sensibilizzazione sul consumo responsabile delle specie ittiche promossa dall'Ente Parco Nazionale dell'Asinara che verrà presentata, insieme alle attività previste dal progetto Fish & Cheap, alla Conferenza stampa che si terrà domani, 26  maggio, presso la Sala dei Benefattori della Biblioteca Universitaria di Sassari.

Obiettivo della campagna è promuovere l'adozione di 14 specie ittiche "neglette" (Salpa, Tanuta, Sugarello, Tracine, Boga, Barracuda/Luccio di mare, Tordo pavone, Pesce prete, Mennola/Zerro, Pagello bastardo, Perchia/Sciarrano, Sgombro occhione/Lanzardo, Occhiata, Murena) nella cucina locale e nel pescato della Sardegna nord occidentale per contribuire allo sviluppo sostenibile del settore ittico e della sua filiera.

Consumare tipi diversi di pesce rappresenta infatti una modalità concreta per abbassare il carico sulle specie soggette a over‐fishing e mantenere viva l'economia locale. 

Proprio nell'ambito della divulgazione di una cultura volta all'utilizzo delle risorse rinnovabili, il Parco Nazionale dell'Asinara e Area Marina Protetta "Isola dell’Asinara" ha avviato un progetto, denominato Fish & Cheap, volto alla promozione di un consumo responsabile delle risorse ittiche.

In questo contesto, inoltre, si vuole enfatizzare il ruolo svolto dalle aree marine protette nella gestione sostenibile e ripristino delle risorse ittiche.

Il progetto europeo "Fish & Cheap" è promosso nell'ambito del Fondo Europeo per la Pesca 2007‐2013.

Per maggiori informazioni:
http://www.fish-cheap.eu


di Francesca Barzanti, pubblicato il 25/05/2015

www.lospicchiodaglio.it