Trova ricetta

Tiramisù: il dolce tutto italiano dalle origini contese

News Articoli

Tiramisù: il dolce tutto italiano dalle origini contese

Cari buongustai sapete qual è il dolce italiano per antonomasia? Ma il Tiramisù ovviamente!

Scommetto che è veramente difficile trovare qualcuno a cui non piaccia questo goloso dessert al cucchiaio a base di savoiardi inzuppati nel caffè e ricoperti da una deliziosa crema di mascarpone, uova e zucchero!

Pensate che il Tiramisù è anche il dolce italiano più famoso nel mondo: si trova nel vocabolario comune di ben 23 lingue diverse ed è la quinta parola più nota in Europa!

Ma da dove viene? Ecco, qui ci sono invece un po' di dubbi. Le origini del Tiramisù sono controverse, fra le regioni che maggiormente si contendono il dolce ci sono soprattutto Veneto e Friuli Venezia Giulia.


L'origine veneta

Secondo questa corrente il primo Tiramisù fu preparato a Treviso verso la fine degli anni '60 presso il ristorante "Alle Beccherie". L'autore fu il pasticcere Roberto "Loly" Linguanotto che, avendo lavorato in Germania, voleva ricreare un dolce dalle caratteristiche nord europee.

In particolare Linguanotto affermò che la ricetta del Tiramisù derivava da quella dello "sbatutin", un preparato a base di tuorlo d'uovo sbattuto con lo zucchero che veniva usato come ricostituente dalle famiglie contadine.

Il nome "tiramisù" venne coniato dal dialetto veneto "tiramesù", facendo riferimento proprio alle grandi qualità nutrizionali del dessert.

Secondo gli enogastronomi Gigi Padovani e Clara Vada Padovani la ricetta del Tiramisù di Linguanotto fu la prima ad essere ufficializzata in un libro del 1983.


L'origine friulana

Secondo questa corrente il primo Tiramisù sarebbe stato preparato al ristorante "Il Vetturino" di Gorizia nel 1938 da Mario Cosolo. Ai tempi il dolce veniva chiamato "Coppa Vetturino" ed era a base di mousse al cioccolato, pan di Spagna bagnato con Marsala, zabaione e panna montata.

Negli anni '50 il nome cambiò in 'Coppa Vetturino Tirime su' e poi ancora in "Tirime su".

Un'altra corrente sempre friulana sostiene invece che il Tiramisù nacque in Carnia negli anni '50, precisamente a Tolmezzo presso l'Albergo Roma.

Qui la cuoca Norma Pielli creò una versione modificata del Dolce Torino di Pellegrino Artusi, sostituendo nel dettaglio il burro con il mascarpone e l'alchermes con il caffè.

Ad avvalorare questa tesi ci ha pensato anche il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali che, il 29 luglio 2017, ha inserito il Tiramisù nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali friulani e giuliani della regione Friuli-Venezia Giulia.

Il museo del Tiramisù

Qualunque sia la vera origine del dolce, sicuro è che ne potrete scoprirne la golosa storia grazie al Museo dedicato che nascerà a Treviso.

La progettazione è iniziata il 26 gennaio e l'obbiettivo è quello di raccogliere tutte le testimonianze legate al Tiramisù.

Chiunque possieda infatti ricordi, come foto, ricette della nonna, utensili da cucina, ecc.., che riportano al famoso dolce può portarli o spedirli agli organizzatori del museo alla Casa dei Carraresi di Treviso, presso lo storico ristorante "Le Beccherie", che li metteranno fra il materiale in esposizione.


di Francesca Barzanti, pubblicato il 12/02/2018

www.lospicchiodaglio.it