Gaviscon e alimentazione

di Dott.ssa Gloria M. Barraco

Rubriche II nutrizionista risponde Alimentazione e salute

Domanda

Salve,

leggo che il Gaviscon riduce l'effetto dei farmaci e consigliano di prenderli separati almeno di un paio d'ore.

Considero il cibo come farmaco con i suoi valori nutrizionali (vitamine, minerali, proteine ecc.).

Domanda: anche per i valori nutrizionali dei nostri alimenti come per i farmaci, il Gaviscon preso 15 minuti dopo i pasti, riduce ed assorbe proprietà essenziali?

grazie,
Graziano da Roma

Risposta

Gentile Graziano,

non si può fare per gli alimenti lo stesso ragionamento che si fa per i farmaci per quanto riguarda l'interazione e la modalità di assunzione, perché è proprio la presenza di alimenti ad aumentare la secrezione di acidi e l'eventuale reflusso in pazienti predisposti. 

É bene precisare che si tratta sempre di una categoria di farmaci il cui uso deve essere per brevi periodi. Va a tamponare e ridurre la secrezione di acidi necessari al mantenimento della normale digestione di tutti gli alimenti e, pertanto, anche al successivo assorbimento dei nutrienti in essi contenuti.

Questo è stato, per esempio, recentemente dimostrato per il calcio e il magnesio, utili alla salute delle nostre ossa, e per la vitamina B12.

Cordialmente,
Dott.ssa Gloria Barraco

Dott.ssa Gloria M. Barraco

Biologo Nutrizionista
gloriabarraco.nutrizionista@gmail.com
Seguimi su facebook: Officina del Nutrizionista

www.lospicchiodaglio.it