Mangio molta verdura ma poca frutta

di Dott.ssa Gloria M. Barraco

Rubriche II nutrizionista risponde Alimenti

Domanda

Buonasera,

Specialmente in inverno non riesco a consumare frutta intera, ma di contro riesco tranquillamente a mangiare verdura cruda a volontà.

Vorrei chiedervi se è la stessa cosa consumare le famose 5 porzioni al giorno (che se non ho capito male sono 150 g a porzione) di sola verdura o anche di più (io ad esempio arrivo tranquillamente a 1 kg di verdura cruda al giorno rispettando i diversi colori) e tralasciare la frutta.

Tralasciare non nel senso di eliminare, ma come frutta io riesco ad assumere solo succhi misti di 2 o 3 frutti fatti in casa da me con un estrattore, senza aggiunta di zuccheri, e spremuta a colazione.

I succhi o spremute sono da considerarsi porzione di frutta?

Certo di una vostra risposta vi invio i miei più cordiali saluti,
Danilo da Brindisi

Risposta

Gentile Danilo,

il valore nutrizionale e "funzionale" (cioè l'effetto che ha sull'organismo) di un succo o di una spremuta è ben diverso da quello del frutto intero, già a partire dal semplice atto del masticarlo e avvertire il cervello dell'arrivo di cibo e predisporre tutto quanto necessario per metabolizzarlo.

Questo effetto e tanti altri (come anche l'arrivo di fibra ancora intonsa che il nostro apparato digerente deve elaborare e fermentare per trarne sostanze benefiche) vengono meno con il succo.

Quanto al quesito che ci pone, sarebbe comunque auspicabile almeno garantire 2 frutti nell'arco delle 5 porzioni. La polposità, succosità e molti fitonutrienti di frutti particolarmente colorati e naturali non sono recuperabili con la sola verdura.

Cordialmente,
Dott.ssa Gloria Barraco



Dott.ssa Gloria M. Barraco

Biologo Nutrizionista
gloriabarraco.nutrizionista@gmail.com
Seguimi su facebook: Officina del Nutrizionista

www.lospicchiodaglio.it