Trova ricetta

Dal 20 al 28 giugno a Forlimpopoli torna la gustosa "Festa Artusiana"

News Eventi passati

Dal 20 al 28 giugno a Forlimpopoli torna la gustosa "Festa Artusiana"

Dal 20 al 28 giugno nella cittadina di Forlimpopoli, nel cuore della Romagna, vi aspetta la 19° edizione della golosa Festa Artusiana: l'evento dedicato al famoso gastronomo Pellegrino Artusi e alle sue preparazioni che hanno segnato la tradizione gastronomica italiana.

Per voi ci saranno oltre 150 appuntamenti fra laboratori e degustazioni, una ventina gli incontri imperniati sulla cultura del cibo, 60 punti di ristorazione allestiti appositamente per la festa a cui si aggiungono quelli già attivi a Forlimpopoli, 9 mostre allestite.

Un grande palcoscenico del gusto a cielo aperto, ai piedi della rocca trecentesca, dove le strade vengono rinominate e i vicoli e le piazze si caratterizzano come veri e propri percorsi gastronomici.

Fulcro della manifestazione è affiancare il cibo inteso come piacere del palato alla riflessione culturale e sociale della tavola. Soprattutto in questa XIX° edizione che si contraddistingue per l'attenzione all'ambiente, la distribuzione delle ricchezze e lo spreco alimentare, così come testimonia il tema di Expo "Nutrire il Pianeta, Energia per la vita".

E proprio dalla matrice "uso consapevole delle risorse, sostenibilità ambientale e tipicità" si sviluppano gli appuntamenti e gli incontri, insieme a studiosi, ricercatori, appassionati, operatori del settore. Ritorna ad aprire la Festa il convegno proposto dal Comitato scientifico di Casa Artusi: "Dammi la tua ricetta", un viaggio tra passato e futuro nella cucina, per capire come si è evoluto il modo di intendere il cibo.

Il cuore pulsante della festa sarà "Casa Artusi", il primo centro di cultura gastronomica fondato in Italia e dedicato alla cucina domestica, che oltre a collaborare alla realizzazione della Festa Artusiana, sarà anche il luogo dove verranno proposti percorsi di conoscenza e degustazione e si terranno convegni, incontri, dibattiti e l'assegnazione del "Premio Artusi" e del "Premio Marietta ad Honorem".

Oltre a importanti realtà gastronomiche italiane, anche quest'anno ci saranno amici artusiani che vengono oltre confine: i francesi di Villeneuve Loubet patria natale del grande Escoffier e dei Pays Beaujolais con la loro cucina e pasticceria della regione Rhone-Alpes, i croati della cittadina di Rovigno, la cucina catalana di Sils, il mercato contadino della città austriaca di Traun e i cuochi di Manila, dove opera Casa Artusi Filippine.

Ma non finisce qui, perché oltre alla stuzzicante e prelibata offerta culinaria, la Festa Artusiana anche quest'anno verrà animata da mercatini, concerti, spettacoli per bambini, musica popolare, mostre, eventi culturali e tanti spettacoli.


di Francesca Barzanti, pubblicato il 17/06/2015

www.lospicchiodaglio.it